Conversioni e bouce rate - Seo step by step a cura di Libero Fusi

Ott 10th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Abbiamo già parlato di alcuni KPI che operano direttamente nella fase di attrazione
del pubblico verso il nostro sito.

Ma cosa ci aspettiamo che l’utente faccia dopo essere atterrato sulle nostre pagine?
Evidentemente un’azione di qualche tipo:
• Acquisto
• Registrazione
• Richiesta di preventivo
• Condivisione sui social
• …..
Sono discorsi sia in logica di marketing che di SEO.
Non tutte le azioni compiute sono uguali, soprattutto in termini di
valore.

Ricordiamo che i lead e le conversioni possono provenire da varie parole chiave
dotate di search intents molto diversi.

Oltre a scegliere le parole chiave adeguate al nostro obiettivo, va considerato anche il tasso di conversione, (conversion rate optimization - CRO), che include un lavoro sull’interfaccia, il contenuto, le chiamate all’azione e soprattutto il funnel di vendita elaborato dal reparto commerciale.

La frequenza di rimbalzo o bounce rate è un valore percentuale che rappresenta il rapporto tra le sessioni dove l’utente esce immediatamente senza compiere alcuna azione sulla pagina e il numero totale di sessioni.

Questo è un buon indicatore per valutare la user experience nella
pagina di ogni sito.

Non esiste un valore giusto o ottimale, perché le keywords rispondono ad esigenze diverse e le nicchie di mercato sono molteplici.

Il bounce rate, come tanti altri concetti nella SEO, va contestualizzato al tipo di pagina.
All’interno di un funnel di vendita, se la pagina del carrello ha un bounce rate del
90%, evidentemente c’è qualcosa che non va e lavorando magari sull’interfaccia
grafica si può ottenere un 30% che sarebbe un grande successo.

D’altra parte, avere un bounce rate del 95% sulla thank-you page, dopo aver
inserito l’indirizzo e-mail, è perfettamente normale e non avrebbe senso perderci
tempo.

Dopo un sostanziale intervento sul layout o sui contenuti è molto importante verificare di non subire una discesa in termini di frequenza di rimbalzo, perché sarebbe un evidente segnale di efficacia non ottimale.

Per informazioni o dettagli contattami:
Libero Norberto Fusi
libero.fusi@4tmarketing.com
Cell: 3473217653

Related posts:

  1. Misurare i risultati. Seo step by step a cura di Libero Fusi
  2. Il valore dei link interni - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  3. Ottimizzare le pagine per Google - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  4. User experience ai fini SEO - step by step a cura di Libero Fusi