Cosa c’entra lo sport con il marketing della tua azienda?

Tra sport e marketing ci sono molte più cose in comune di quelle che potresti immaginare.
 
Prima di tutto i valori che vengono condivisi da un atleta e un imprenditore: obiettivi ambiziosi da raggiungere, uniti alla costanza e perseveranza nel voler ottenere dei risultati.
 
E poi non mancano il sacrifico, il pensiero di mollare una volta per tutte, la forza di rialzarsi e di ripartire, ancora più motivati…e l’arrivo alla vittoria.
 
Il marketing è come lo sport: mette in risalto i tuoi valori, li comunica agli altri, coinvolge le persone e rende unica la tua impresa agli occhi di chi ti segue.
 
“Credo fortemente nella potenza del linguaggio e dei valori sportivi integrati nella people strategy aziendale.
 
Ogni giorno porto all’interno della mia nuova sfida professionale tutto ciò che il campo mi ha insegnato.”
Queste sono le parole di Giacomo Sintini, pallavolista della Nazionale Italiana (esordio nel 2001), vincitore degli Europei del 2005, medaglia di bronzo sempre con la Nazionale nella Grand Champions Cup, 2 Campionati Italiani, 2 Coppa Italia, 3 Supercoppe, una Coppa del Mondo per Club.
 
Eppure anche per lui non è stato facile.
Oltre ai sacrifici che si ritrova ad affrontare quotidianamente uno sportivo, una turbolenza lo ha scosso all’improvviso, destabilizzandolo.
 
Ma stringendo i denti e tirando fuori la grinta, ha saputo sconfiggere la grave malattia che lo ha tenuto lontano dal campo per circa un anno e mezzo ed è tornato a vincere con il Trentino Volley, conquistando la Coppa del Mondo per Club, Scudetto e Coppa Italia nello stesso anno!
 
Oggi Giacomo è head of Randstad Corporate Training e si occupa di sviluppare progetti di consulenza dedicati alle realtà aziendali manageriali, sfruttando anche la metafora tra lo sport e il fare impresa.
 
L’esempio di Giacomo si sposa benissimo con il messaggio che anche noi vogliamo comunicare a tutte le aziende: chi meglio di lui può raccontare quanto importante sia non mollare mai?
 
Con le dovute proporzioni, anche le imprese italiane – fatte di persone e storie personali – stanno passando degli anni complessi (i numeri delle aziende che chiudono ogni anno sono emblematici).
 
La storia di Giacomo è un esempio chiaro di come, anche nei momenti di difficoltà, sia possibile emergere diventando più forti di prima.
 
Non perderti il suo racconto: partecipa a B2Big Live 2022, “TURBOLENCE” edition il 21 e 22 ottobre a Bologna e porta a casa l’energia e le preziose riflessioni condivise da un professionista che ha vissuto un’esperienza così profonda.
 
Se stai pensando di partecipare iscriviti subito:

solo fino domani a mezzanotte hai la possibilità di accaparrarti UN BONUS IMPERDIBILE.

di Nevo Zucca
Ceo L’Ippogrifo Group

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it