Dove e The Body Shop insieme nelle strade di Milano per la protezione degli animali

Set 7th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Pubblicità e Marketing Sociale, Unusual Communication


Dopo la recente messa in discussione del divieto in Europa di testare i cosmetici sugli animali, Dove e
The Body Shop hanno deciso di prendere posizione insieme a PETA, Cruelty Free Europe, HSI, Eurogroup for Animals e ECEAE per mobilitare in maniera repentina 1 milione di cittadini europei e salvare i cosmetici cruelty free in Europa, invitandoli a firmare una petizione volta a sostenere appunto il divieto sulla sperimentazione sugli animali.

Questa settimana i cittadini di Milano hanno ricevuto un appello diretto su muri e strade attraverso un’attività di guerrilla marketing. “Unitevi a noi per porre fine ai test sugli animali e salvare i cosmetici cruelty free in Europa”, si legge nell’appello di Dove e The Body Shop.

Il capoluogo lombardo si è aggiunto a Parigi, Berlino, e Madrid per diffondere il messaggio dei due brand.

Dove e The Body Shop hanno collaborato con Nina Valkhoff, muralista internazionale e attivista dei Paesi Bassi, conosciuta per le sue composizioni botaniche di animali rari e in via di estinzione.

La presa di posizione paneuropea include un dinamico murales nel centro di Parigi, con la stessa opera d’arte illuminata nei principali luoghi di interesse a Parigi, Berlino e Madrid. I due brand realizzeranno anche una serie di “graffiti sostenibili” in giro per le città invitando i consumatori a unirsi a loro.

Related posts:

  1. Stella McCartney organizza un Guerilla gathering a Milano
  2. Birra Bavaria ha animato le strade di Milano con il “gioco della bottiglia”
  3. Animali da allevamento, la Commissione europea proporrà l’eliminazione graduale delle gabbie per galline, polli, scrofe, vitelli…
  4. Gruppo Bauli leader dei prodotti dolciari da forno entra nelle farmacie