Draghi: “Nuovamente pronti a ospitare il Mondo”. G20: Priorità è la mobilità sicura

Mag 5th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Breaking News, Economia & Finanza


“E’ arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia“. Con l’imminente arrivo del green pass italiano ed europeo, Mario Draghi ‘sponsorizza’ l’Italia tra le destinazioni da raggiungere. Il presidente del Consiglio ‘approfitta’ della Riunione Ministeriale della Presidenza italiana del G20 dedicata al settore del turismo ricordando che “la pandemia ci ha costretti a chiudere temporaneamente”, ma adesso “siamo nuovamente pronti a ospitare il mondo, e naturalmente non vediamo l’ora di riaccogliervi”.

Le frontiere, grazie alla diffusione dei vaccini, torneranno a breve ad aprirsi senza più troppe limitazioni, “e io – assicura il premier aprendo la conferenza stampa al termine del vertice ministeriale – non ho dubbi che il turismo in Italia tornerà forte come prima e più di prima”.

Nell’immediato futuro, sottolinea quindi Draghi, l’obiettivo è offrire “regole chiare e semplici per garantire che i turisti possano venire da noi e viaggiare in Italia in sicurezza“. A partire dalla seconda metà di giugno, ricorda, il green pass sarà pienamente operativo all’interno dell’Ue. Grazie al certificato i turisti potranno spostarsi da un paese all’altro “senza quarantena”, a patto che possano dimostrare di essere guariti dal Covid, di essere vaccinati o di essere negativi a un tampone. In attesa del certificato europeo, però, “il governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale che permetterà alle persone di muoversi liberamente tra le Regioni, ed entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio. Non aspettiamo quindi metà giugno”.

Ripartire, e farlo in fretta, è quindi la parola d’ordine. E le linee guida del G20 di Roma, afferma Draghi, “offrono una strategia chiara per la ripresa in tutto il mondo”. La riunione ministeriale si conclude evidenziando sette aree di intervento: mobilità sicura, gestione delle crisi, resilienza, inclusione, trasformazione verde, transizione digitale, investimenti e infrastrutture.

Nel documento si ricorda come “il turismo continua ad essere uno dei settori più colpiti dalla pandemia, con arrivi di turisti internazionali in calo del 73% a livello globale nel 2020 e impatti senza precedenti sui gruppi vulnerabili e sulle micro, piccole e medie imprese. Con quasi 62 milioni di posti di lavoro nel settore dei viaggi e del turismo persi a livello globale, che rappresenta un calo del 18,5%, le prospettive rimangono altamente incerte”.

di Ronny Gasbarri su www.lapresse.it

Related posts:

  1. Mario Draghi accetta l’incarico a Presidente del Consiglio e vara il nuovo Governo
  2. Il miracolo televisivo di Draghi: quattro imitazioni in TV in appena una settimana
  3. Paola Ansuini: chi è la donna della comunicazione «essenziale» di Mario Draghi
  4. La reputazione internazionale di SuperMario Draghi migliora la reputazione dell’Italia del 16% e sale la fiducia e l’ottimismo