Ecco le federazioni sportive italiane più «efficaci» sui social media

Lug 7th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Marketing


Le 42 Federazioni sportive italiane riconosciute dal Coni hanno una presenza importante e articolata sui social media. Una analisi de Il Sole 24 (qui per la lettura integrale) ha trattato l’argomento nell’edizione di domenica attraverso il suo Osservatorio digitale. La Fidal (atletica leggera) ne è uscita vincitrice per la più efficace strategia di digital marketing.

Ogni Federazione ha un sito internet ­ e fino a qui nulla di particolare ­ ma è la presenza sulle attività di social media marketing che possiamo definire davvero capillare: il 95% ha una pagina Facebook, il 91% ha un account Instagram e un canale Youtube e l’84% è presente su Twitter.

Rispetto alla gestione fino al febbraio 2020, il Covid­19 ha costretto le Federazioni sportive italiane a rispondere a un’esigenza nuova: pubblicare contenuti relativi alle gare, al racconto dei protagonisti. Insomma, a tutto ciò che i tifosi e gli appassionati non possono più godersi dal vivo.

Interagire con l’utente. Anche se soltanto il sito della Figc ha una traduzione in lingua inglese e il 36% non ha un protocollo di sicurezza https, 13 di loro hanno invece il servizio di newsletter e 4 lo shop on line (Figc, Fip, Fidal e Fmi).

I siti non si rivolgono soltanto al movimento sportivo di riferimento ma anche al tifoso che consuma il suo rapporto con lo sport di cui è appassionato, nella misura in cui fa vivere emozioni. E quali sono i luoghi che più di altri sono predisposti e organizzati per consumare le emozioni e conversare su ciò che ci suscitano? Ovviamente i social media.

Ne sono testimonianza, complessivamente, i 7.308 post su Facebook nel primo trimestre di quest’anno, i 2.346 su Instagram, i 3.275 tweet e gli oltre mille video pubblicati da inizio 2021 a oggi sui canali Youtube; tutto ciò denota una capacità di organizzazione, produzione e post­produzione delle Federazioni sportive italiane che non è così scontata.

Classifica followers. Al 1° posto la Federazione giuoco calcio (Fgci) che conta oltre 3milioni e 500mila seguaci (sommando Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) e che nel primo trimestre 2021 ha ricevuto complessivamente 3milioni e 700mila interazioni.

Seguono altri 3 sport di squadra: pallavolo (Fipav) con 715mila, rugby (Fir) con 596mila e pallacanestro (Fip) con 322mila follower. La prima Federazione di sport individuali è la Fisi (sport invernali) con 287mila seguaci.

Digital marketing. La palma per la più efficace strategia di digital marketing va assegnata, come detto, alla Fidal che svetta su Facebook e Twitter con distacchi importanti su tutte le altre ed è terza dopo Figc e Fip su Instagram. Ciò è frutto di un ecosistema digitale di proprietà della Fidal che, oltre al sito e ai social, passa attraverso atletica.tv

Related posts:

  1. La differenza fra Social Media e Social Network
  2. 5 falsi miti del social media marketing
  3. Hastag: guida 2021 semplice e veloce per ogni social media
  4. E-commerce e social media: con il social commerce si vende meglio