Effetto finestra rotta: esperimento sociale

Dic 4th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


È una teoria criminologica, derivata da alcuni studi pensati per verificare l’influenza del disordine urbano e del vandalismo nell’originare altri comportamenti anti-sociali.

L’esperimento più famoso venne condotto nel 1968 da Philip Zimbardo un professore di Stanford.
Due automobili identiche vennero abbandonate in strada, la prima nel Bronx, la seconda a Palo Alto in California.

Come era logico supporre l’automobile abbandonata nel Bronx venne rapidamente smantellata, mentre quella abbandonata a Palo Alto restò intatta.

Sarebbe stato facile concludere che la causa di questo fosse da attribuire alla povertà e alla criminalità dilaganti nel Bronx.

Ma l’esperimento non si fermò qui, dopo circa una settimana la vettura di Palo Alto era ancora intatta e i ricercatori decisero quindi di modificare la situazione.

Non fecero altro che rompere un vetro alla macchina di Palo Alto e osservare gli sviluppi, constatarono che la vettura danneggiata diventava vittima della stessa dinamica di vandalismo registrata nel Bronx.

Le conclusioni dello studio furono che un singolo atto anti-sociale ha influenza su comportamenti simili o anche più gravi.

Bagni poco puliti, scrivanie in disordine, cestini non vuotati, sembrano dettagli, in realtà possono influenzare molto negativamente i comportamenti sul posto di lavoro, aumentando i ritardi, l’assenteismo o peggio.

Un consiglio che è stato dato alle aziende è quello di cambiare gli orari di pulizia dell’ambiente di lavoro.

Normalmente si cerca di non intralciare l’operatività dei dipendenti, programmando la pulizia degli uffici la sera, quando l’azienda è chiusa.

Uno studio ha però dimostrato gli effetti benefici sui dipendenti del vedere fisicamente l’ambiente di lavoro che viene curato e ripulito.

Questa semplice modifica ha aumentato l’efficenza e anche lo stato in cui gli ambienti venivano lasciati dai dipendenti.

Su questa stessa teoria si è basato il programma di Rudolph Giuliani per riqualificare l’ambiente urbano di NewYork e ridurre la criminalità.

Fortunato Monti
Web & Social Marketer & Content Creator
fortunato.monti@gmail.com

Related posts:

  1. 3a puntata di Neuromarketing a cura di Omar Venturi - L’effetto della Coca Cola e Pepsi, il 1° esperimento di neuromarketing
  2. Effetto Osborne: un caso di marketing divenuto storia
  3. L’effetto scadenza di una offerta
  4. Il valore sociale dei consumi: l’allarme Censis-Confimprese