Federmoda punta sui saldi: atteso un +21% della spesa

Lug 8th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


Non c’è stagione estiva senza saldi e quelli di quest’anno si apriranno ufficialmente sabato 3 luglio, con la speranza che questi mesi possano rappresentare una forte ripresa nei consumi dopo l’anno e mezzo di grandissima difficoltà causato dalla pandemia e da tutte le sue conseguenze a livello economico.

Di questo si è occupata Federazione Moda Italia-Confcommercio, che nelle sue previsioni vede una decisa crescita delle spese nel settore, che però non dovrebbe essere abbastanza ripida da permettere il ritorno ai livelli registrati prima dello scoppio dell’emergenza sanitaria.

Secondo i dati Federmoda, la spesa media per ogni famiglia nel settore moda dovrebbe salire del 21%, con uno scontrino medio che dovrebbe ammontare a circa 861 euro (numero minore dei livelli pre Covid-19 di circa il 40%). A dare la “botta” più pesante a questi dati è l’ovvia assenza dello shopping dei turisti esteri, che secondo le valutazioni ha un valore che si aggira attorno agli 800.000 di euro.

Related posts:

  1. Sempre più sostenibile il carrello della spesa degli italiani: i dati dell’Osservatorio Immagino
  2. Nuove modalità di consegna della spesa dagli Usa per fronteggiare la paura del Covid-19
  3. Carrello della spesa, gli italiani bevono di più (+13,6%). Birra e vino al top
  4. Leo Burnett svela le sue Cannes Predictions 2021 e fotografa i 5 trend della comunicazione globale. Per l’Italia si punta su Diesel/Francesca