Finali Nba, il vincitore è (anche) Louis Vuitton con il auo baule

Ott 13th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


La partita decisiva della serie finale degli Nba è stata vinta dai Los Angeles Lakers che si sono aggiudicati contro i Miami Heat il loro diciassettesimo titolo, il primo dopo dieci anni.

Ma l’evento è stato l’occasione per evidenziare la visibilità del baule per il Trofeo Larry O’Brien, realizzato a mano nello storico atelier di Asnières di Louis Vuitton. Un baule finito in una serie storica di immagini che colpirà l’attenzione non solo degli attuali clienti di Lv, ma, e soprattutto, di quelli di domani.

Intanto, oggi è stato annunciato il lancio di LVxNBA, la prima capsule collection di abbigliamento maschile nata sotto la direzione artistica di Virgil Abloh dalla partnership triennale tra la maison e la lega sportiva nord-americana, ufficializzata lo scorso gennaio.

La collezione, ispirata al guardaroba di un giocatore, sarà lanciata il 20 novembre e presenterà edizioni limitate di abbigliamento, accessori, pelletteria e scarpe, in cui figureranno i loghi delle due istituzioni. “Le muse della moda non sono prevedibili – ha commentato il direttore artistico in una nota -. Questa collezione celebra il contributo culturale del basket e dei suoi diversi personaggi, e l’idea di relatività come una forza di coesione oggi”.

Related posts:

  1. World’s Top 50 Most Valuable Luxury & Premium Brands: Porsche ancora primo, seguito da Gucci e in terza posizione Louis Vuitton, ma il lusso rischia una perdita di brand value
  2. Trend visual 2019: il ritorno del vintage anche sul web
  3. Non solo social, la moda va anche in TV
  4. Il coronavirus ha rivoluzionato anche l’uso degli emoji