Food Affairs festeggia il successo di visite con un nuovo look

Set 27th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Branding, CATEGORIA B, Comunicazione


Foodaffairs.it, newsmagazine che mette in contatto i professionisti del mondo food con quelli della comunicazione, nell’ultimo anno ha ha triplicato i visitatori e ora vara un restyling che ne migliora la fruizione dei contenuti e le performance degli investitori pubblicitari

Food Affairs ha cambiato look e si prepara da affrontare da protagonista la nuova stagione. Il sito che mette in contatto i professionisti del mondo food con quelli della comunicazione ha infatti avviato un profondo restyling e riorganizzato i contenuti e di conseguenza ha rinnovato l’offerta pubblicitaria per sfruttare al meglio le nuove potenzialità di comunicazione.

Il nuovo design e la profonda riorganizzazione della struttura editoriale hanno l’obiettivo di migliorare la qualità dell’informazione e l’esperienza dei suoi lettori. Un target in costante crescita, triplicato nell’ultimo anno, segno della centralità che Food Affairs si è conquistata nel mercato B2B di riferimento e del progressivo ampliamento del target aggancia anche il B2C nel Food & Beverage .

Il progetto grafico - che vede un ritocco anche al logo - che coniuga la modernità del web con lo stile del newsmagazine è stato sviluppato con un’architettura completamente rivista in ottica di ottenere le migliori performance mobile e di massimizzare l’efficacia per gli investitori pubblicitari.

A questo scopo è nata l’area ‘In Evidenza’ che offre agli investitori massima visibilità e massima efficacia. Grazie al restyling, Food Affairs offre infatti un nuovo pacchetto di soluzioni che, grazie anche alla seguitissima newsletter quotidiana (con un tasso di apertura del 40%) e ai lanci social, mette a disposizione uno strumenti efficace adatto ad ogni esigenza e budget.

“Food Affairs in quest’ultimo anno ha triplicato le visite giornaliere, un successo che ci conforta sulla scelta fatta due anni fa quando abbiamo scommesso sul lancio di un sito di news B2B che facesse da trait d’union tra due mondi: quello legato in senso ampio in senso ampio al food (Food & Beverage, Gdo, Horeca, Delivery, Packaging, Agriturismo, Agricoltura, ecc.) e quello altrettanto vasto degli operatori della della comunicazione (marketing, pubblicità, promozione, sostenibilità, digital, tech)”, commenta la responsabile di Food Affairs Luciana Pasinetti.

“Siamo convinti che il restyling appena varato ci farà crescere ulteriormente portando ottimi risultati in termini di qualità percepita da parte dei nostri lettori, con una conseguente crescita della fidelizzazione e dell’efficacia della comunicazione che molte realtà hanno già in passato potuto verificare”.

In questo nuovo sviluppo digitale e grafico Food Affairs è affiancato da Avrage Media, la concessionaria milanese specializzata in mezzi verticali e B2B che, grazie ad un network esclusivo e profilato, e forte di una struttura editoriale interna, raggiunge il 90% della target audience B2B Italiana, aiutando i propri clienti a rafforzarne il branding e l’ingaggio sui prospect.

Come molti siti di ultima generazione, è particolarmente attento alla fruizione su dispositivi mobile: smartphone, tablet, apparecchi di piccole dimensioni. Privilegiata anche la tecnologia AMP, che permette di leggere un articolo abbattendo i tempi di caricamento e layout poco funzionali alla lettura.

Food Affairs è media partner di Festival del Giornalismo Alimentare, Levante Prof – La fiera più importante del Mezzogiorno, FormAlimentio, Aqua Farm e Novel Farm e di Emarketers Day, Club del Marketing e della Comunicazione, e Premio Donna Marketing e Donna Comunicazione

Per contatti: foodaffairsmag@gmail.com

Related posts:

  1. Foodaffairs.it: il newsmagazine su food, comunicazione, adv, marketing
  2. Com’è cambiato lo storytelling delle aziende food e il food content marketing? Lo spiega Valentina Lanza, responsabile comunicazione di FICO Eataly World Food
  3. Radio Norba festeggia 45 anni di attività e presenta il nuovo logo
  4. Le regole del successo: non dire o dare troppo !