Fratelli Polli entra oggi nella piattaforma internazionale per la crescita ELITE

Nov 13th, 2018 | Di Altri | Categoria: Aziende, CATEGORIA B


L’azienda toscana fondata 146 anni fa e presente in oltre 45 Paesi nel mondo, entra a far parte del gruppo di aziende d’eccellenza selezionate dalla società che gestisce il mercato finanziario italiano. L’obiettivo? Diventare il più grande produttore di conserve e sughi vegetali in Italia

ELITE raggiunge il traguardo delle 1000 società da oltre 30 Paesi nel mondo

Sono 35 le nuove società italiane che entrano oggi in ELITE in rappresentanza di 9 regioni e 16 settori

Fratelli Polli è tra le realtà produttive che raccontano l’eccellenza del Made in Italy e con un piano di espansione futuro a livello nazionale e internazionale; per questo è stata scelta per entrare a fare parte del prestigioso club Elite con la possibilità di proiettarsi verso il suo futuro di crescita conquistando la leadership nel comparo agro-alimentare italiano.

L’ingresso nel programma Elite permetterà a Fratelli Polli di continuare il suo percorso di crescita e sviluppo nello scacchiere agro alimentare nazionale, e di rafforzare la sua presenza all’estero, il cui fatturato pesa attualmente il 67%, con le recenti inaugurazioni delle tre nuove filiali commerciali in Germania, Francia e in UK.

Fratelli Polli farà parte del gruppo che entra a far parte della comunità internazionale di ELITE, il programma internazionale del London Stock Exchange Group nato in Borsa Italiana nel 2012 con la collaborazione di Confindustria e dedicato alle aziende ambiziose con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita.

“Siamo orgogliosi di entrare a fare parte di una piattaforma internazionale – afferma Manuela Polli, General Manager di Fratelli Polli S.p.A (nella foto)– attraverso cui avremo l’opportunità di crescere ulteriormente e acquisire maggiori strumenti con cui affrontare le prossime sfide del mercato. Le possibilità di networking virtuosi, l’elevato livello dei corsi di formazione e l’accesso a strumenti di finanziamento strutturato che Elite mette a disposizione delle sue Aziende, proiettano il Gruppo Polli verso il futuro.

Nei prossimi anni il Gruppo Polli punta a diventare il più grande produttore italiano di conserve e sughi vegetali, con un fatturato superiore del 60% entro il 2021 rispetto al 2018, grazie al lavoro che svolgeranno le 3 filiali commerciali europee e grazie alla crescita per acquisizioni, di cui la prima si dovrebbe finalizzare tra la fine di quest’anno e febbraio 2019”.

ELITE dà oggi il benvenuto a 35 nuove società italiane ammesse al programma dedicato alle imprese ad alto potenziale di crescita. Le nuove aziende italiane che da oggi iniziano il proprio percorso provengono da 9 diverse regioni e operano in differenti settori tra cui Moda, Industria e Tecnologia a ulteriore conferma della capacità di ELITE di rappresentare l’economia reale.

Luca Peyrano, CEO, ELITE ha dichiarato: “Siamo molto contenti di dare il benvenuto oggi a “Fratelli Polli in ELITE, che ha raggiunto quota 1000 società. Si tratta di un traguardo importante che rappresenta per noi un nuovo punto di partenza verso obiettivi ancora più ambiziosi.

In soli sei anni ELITE è diventato un programma globale che copre oltre 30 Paesi e che ha come obiettivo quello di accelerare il processo di crescita e internazionalizzazione delle aziende. Abbiamo definito un nuovo modello di relazione con gli imprenditori, dove le esigenze dell’impresa sono al centro e dove si privilegia il contenuto alla forma, la semplicità alla burocrazia.

Abbiamo un atteggiamento neutrale e indipendente rispetto alle scelte di finanziamento e apertura al mercato dei capitali dal parte delle aziende siano esse la quotazione, l’emissione di un bond, l’apertura a un private equity. In ELITE si viene prima di tutto per crescere e la finanza rimane al servizio delle idee e delle ambizioni di crescita dell’impresa.”

Related posts:

  1. Telegram, perché? E’ la piattaforma oggi irrinunciabile per il business e la vita
  2. Salumificio Fratelli Riva, al via la nuova Campagna Tv sulle reti Mediaset
  3. C’è qualcosa di nuovo, oggi, nella comunicazione e nel marketing, anzi d’antico!
  4. Augure entra ufficialmente nel mercato italiano