Generazione Z manifesta il maggior interesse verso le opzioni gender-neutral

Feb 11th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Trend


Questa nuova tendenza l’hanno decretata oltre 320 milioni di persone. E’ questo il numero degli utenti nel mondo che con le loro ricerche sulla piattaforma di Pinterest hanno permesso di tracciare oltre 100 tendenze forti nei settori food, casa, lifestyle, beauty, salute, viaggi e famiglia.

“Oggi più che mai la gente pensa ed agisce in modo globale e sostenibile. Si lavora da casa, si ricevono amici, ci si diverte, e si esce per riconnettersi con la natura, cercare nuove avventure e viaggiare in modo responsabile. E allo stesso tempo si combatte lo stress, rivolgendo il proprio interesse su aree diverse, dalla cura degli animali domestici ai fermacapelli.”

Oltre gli stereotipi di genere

Si registra un atteggiamento sempre più attento verso l’accettazione dell’identità di genere e di tutte le forme gender-neutral: dai nomi neutri, agli asili nido unisex (ricerche cresciute del 527%), all’abbigliamento (tra cui abiti da sposa androgini e abiti da sera tagliati a smoking), al taglio di capelli (ricerche cresciute del 625%).

In particolare è la Generazione Z a manifestare il maggior interesse verso le opzioni gender-neutral, tanto è vero che diverse marche di abbigliamento o di brand di beauty stanno lanciando linee non caratterizzate dal genere per poter rispondere alle richieste di mercato in questa direzione.

Related posts:

  1. “Mi fido di te”, ricerca Università Cattolica (Almed) e Gruppo Credem sulla Generazione Z(da meta’90 fino al 2010): l’opinion leader è rispettoso, empatico e gentile
  2. La ricerca sulla la Generazione Z italiana di McDonald’s per celebrare il ventesimo anniversario di Crispy McBacon
  3. Generazione Z, spreco alimentare spinto da scelte impulsive e desiderio di provare gusti sempre nuovi
  4. I marchi Sperlari, Saila e Galatine entrano nel Registro dei Marchi Storici di interesse nazionale in occasiobe del 185° Anniversario della azienda