Gli abbracci Barilla per gli infermieri

Apr 13th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Marketing


In quest’ultimo anno Barilla si è esposta più volte, con iniziative e contributi per aiutare nell’emergenza.

“Questi Abbracci sono per loro” con questo claim Mulino Bianco dimostra il suo sostegno alla campagna #NoiConGliInfermieri, il ricavato sarà donato al Fondo di Solidarietà fino al raggiungimento di 2 milioni di euro.

Una confezione speciale che troviamo già adesso sugli scaffali dei supermercati, dove il tradizionale giallo è sostituito dall’azzurro Barilla e compare simbolicamente uno stetoscopio.

Così il nome del prodotto diventa un messaggio, un ringraziamento e sostegno.

I social hanno sicuramente influenzato e guidato la scelta di Barilla, perché proprio i frollini, nati nel 1987, sono stati in questi mesi oggetto di ironia sui social.

Nei nostri post gli abbracci diventavano “i saluti a un metro” di distanza, in quell’autoironia un po’ amara che ci ha aiutato in questi mesi difficilissimi.

La campagna è stata gestita molto bene, le prime immagini sono circolate in rete già da settimane, ma non era chiaro se fosse l’ennesimo fake o un’iniziativa reale, perché nei canali ufficiali tutto taceva e questo ha generato hype.

Niente di eccezionale, non parliamo del nuovo iPhone, ma sicuramente è nata la curiosità di capire se il prodotto esistesse davvero o no.

Se ne è occupata addirittura Butac una settimana fa, visto che alcuni sospettavano e sostenevano che si trattasse di una bufala.

Questo ha spinto molti che lo trovavano sugli scaffali a fotografarlo e condividerlo, a me ne sono arrivate tante e ringrazio Denise, Giulia, Chiara, Michela, spero di non scordare nessuno.

Ho atteso che la vicenda si concludesse per valutarla al meglio e devo concludere che si tratti di un’altra eccellente operazione nella comunicazione Barilla.

Mulino Bianco con questa operazione si lega simbolicamente alla campagna benefica e dopo lo spot Barilla di aprile con la voce di Sophia Loren, il brand esce rafforzato nel suo legame con i consumatori.

#barilla #marketingjournal

Fortunato Monti
Web & Social Marketer & Content Creator
fortunato.monti@gmail.com

Related posts:

  1. E’ ONLINE IL SECONDO EPISODIO DEL PODCAST BARILLA ‘SENTI CHE BUONA!’ CON PROTAGONISTA LA STORIA PERSONALE DI ELENA TABELLINI, VP MARKETING BARILLA ITALIA
  2. Attuale mantra dell’esperienza per i brand: il caso Barilla e la nuova creatività su Spotify
  3. I pack illustrati Barilla arrivano su Amazon in una gift box limited edition illustrata da artisti italiani
  4. Mulino Bianco e gli Abbracci: quando il packaging è medium di CSR