Guarda, scatta e condividi: gli smartphone pronti al sorpasso di reflex e compatte

Ago 8th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Prodotti e Servizi Innovativi


Scattare e condividere fotografie impossibili, istantanee mozzafiato senza essere fotografi. E magari postare su Instagram una foto della Luna ad altissimo effetto wow per tanti like sotto forma di cuori rossi, che alla fine (inutile negarlo) fanno piacere. Una super luna, grande. Così come appare davanti ai nostri occhi e riprenderla scendendo dall’auto per cogliere l’attimo con point and click.

Guarda, scatta e condividi, anche il particolare di una finestra di un palazzo. Ora si può fare con un smartphone, senza cavalletto, senza armeggiare con impostazioni incomprensibili ai più o a tutti quelli che non si curano di cose come lunghezza focale, temperatura di colore ed esposizione e non ne vogliono sapere di reflex e di compatte.

Non serve la foto artistica, il capolavoro. Loro, anzi noi, vogliamo condividere per emozionare e comunicare. Anche su Whatsapp . È questo il senso dei nuovi smartphone model year 2021 top di gamma (e non solo)

Che i telefonini da qualche anno facciano foto decenti è ormai scontato. Affatto scontato è invece il livello stratosferico raggiunto ora. Grazie a lenti e sensori multipli (parecchio ingombranti, a dire il vero) smentiscono definitivamente la denigratoria frase: «Eh ma è una foto fatta con lo smartphone, cosa vuoi pretendere?».

Quante volte l’abbiamo sentita! Ecco con i nuovi modelli è solo un ricordo. E questo grazie non solo ad ottiche e sensori fino a 108 megapixel (anche troppi), ma soprattutto all’intelligenza artificiale della fotografia computazionale che permette di realizzare foto che con un macchina fotografica tradizionale sarebbe stato molto difficile, se non impossibile, fare.E così gli smartphone vanno al sorpasso di reflex e compatte.

Related posts:

  1. Smartphone: il mercato vola, mai così bene dal 2015
  2. Nuovi social media. Adesso la moda guarda al soft-porn di OnlyFans
  3. Boom dei ready to drink, i cocktail (semi) pronti sono di tendenza
  4. NIelsen: sorpasso della raccolta web sulla tv e gli scenari del 2021