Guerrilla marketing per “La casa di carta” a Palermo in piazza Ruggero Settimo

Nov 17th, 2019 | Di Redazione | Categoria: UAU Communication


La casa di carta, serie tv di Netflix, ha attuato una strategia di guerrilla marketing di grande impatto, per la terza stagione che è arrivata il 19 luglio. A piazza Ruggero Settimo c’era una teca con il manichino di un rapinatore con la tuta rossa e la mascherà di Dalì, resa celebre dalla serie spagnola.

C’è la scritta «Palermo è dei nostri. O forse no». In Italia si è girato in realtà a Firenze.

Related posts:

  1. La Casa di carta, mistero svelato da Netflix: al Politeama spunta una nuova teca: “Palermo è dei nostri”
  2. In Piazza Gae Aulenti a Milano si è tenuta la 2° edizione del Flash Mob Agos #SafetyDay #SafetyDance
  3. Quando Infojobs ha ideato Mestieri in vetrina: guerrilla e ambient marketing a Milano e Torino
  4. Venezia, il ponte di Rialto sul Canal Grande si illumina con il tricolore