Guida all’E-Commerce (29) : importanza, evoluzione, best practice. Di Libero Fusi

Home page di un E-commerce

La gerarchia visiva è un principio chiave alla base della progettazione efficace della home page di e-commerce (e, del resto, di tutto il web design).

Una forte gerarchia visiva aiuta a consegnare il tuo messaggio in modo rapido e chiaro ai potenziali acquirenti. Il tuo invito all’azione, a sua volta, offre un chiaro passaggio successivo per spostare i visitatori oltre la home page e verso le pagine dei tuoi prodotti.

Insieme, sono due dei componenti più importanti quando si tratta di progettare una homepage commerciale efficace.

Queste sono 12 linee guida che ti aiuteranno ad avere successo con entrambi.

 

  • Evita elementi di design extra inutili che appesantiscono inutilmente il carico cognitivo.
  • La gerarchia visiva dovrebbe seguire la gerarchia delle informazioni.
  • Il menu transazionale dovrebbe essere più in alto nella gerarchia visiva rispetto al menu del contenuto (il focus è sulla vendita e non sulla navigazione)
  • La proposta di valore dovrebbe trovarsi “above the fold”.
  • Richiama l’attenzione sul menu di navigazione rendendolo visibile e contrastando il colore con il resto della pagina.
  • Se hai spazio, mostra le immagini o le miniature accanto alle categorie di prodotti.
  • Rendi visivamente distinti i blocchi di contenuto separati, aggiungi abbastanza spazio bianco nel mezzo.
  • Evita di inserire promozioni del sito direttamente sopra gli elenchi di prodotti.
  • La CTA dovrebbe essere visivamente prominente.
  • I pulsanti CTA sono generalmente migliori dei link.
  • Se hai un CTA secondario, dovrebbe essere meno evidente.
  • Evidenzia il CTA con segnali visivi.

 

Inizia con il tuo obiettivo aziendale. Classifica l’importanza degli elementi sulla tua home page in base al tuo obiettivo aziendale.

Un buon design della home page di e-commerce richiede di tenere conto del percorso dell’utente:

Dove vuoi che le persone facciano clic?

Quali informazioni hai assolutamente bisogno che leggano?

Quale piano tariffario vuoi che scelgano?

Una volta che conosci le tue priorità, puoi impostare correttamente la gerarchia visiva: assicurati che le cose importanti risaltino e che gli elementi meno importanti siano più bassi nella gerarchia visiva.

 

Tieni presente che alcuni elementi di un sito Web sono più importanti di altri (moduli, inviti all’azione, proposta di valore, ecc.) e desideri che questi ricevano più attenzione rispetto alle parti meno importanti.

Rendi più importanti i link importanti.

Se il menu del tuo sito web ha 10 voci, sono tutte ugualmente importanti?

Dove vuoi che l’utente clicchi?

Qual è la probabilità che gli utenti agiscano su una CTA?

Quando si tratta di testare colori diversi, sappi che è tutto uno spreco di tempo e fatica. Non esiste un colore migliore. Ciò che conta è utilizzare colori che si distinguono dal resto del layout per le cose importanti. Si tratta sempre di gerarchia visiva, non di colore.

Gli inviti all’azione riducono al minimo l’esitazione (il “e adesso?”) e guidano i visitatori al passaggio successivo ovvio. Il nostro obiettivo come ottimizzatori è chiarire quale dovrebbe essere il prossimo passo.

Convincere gli utenti a fare clic su un CTA dipende da tre fattori:

  • Notano il CTA.
  • Il passo successivo è ovvio e ha senso.
  • Vedono valore nel passaggio successivo.

Consideriamo questi tre fattori principali quando valutiamo gli inviti all’azione.

 

Per informazioni o dettagli contattami:

Libero Norberto Fusi

libero.fusi@4tmarketing.com

Cellulare: 3473217653
#liberofusi #ecommerce #clubmc #marketingjournal

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it