Guida all’E-Commerce (37) : importanza, evoluzione, best practice. Di Libero Fusi

E-commerce spedizione e fatturazione

Lo scambio di informazioni relative alla spedizione e alla fatturazione può essere un ostacolo importante alle conversioni e si concentra sull’idea del cliente di come ottengono ciò che stanno acquistando e quanto gli costerà.

I punti principale:

  • Non hai commissioni nascoste
  • Non sorprenderli
  • Fornisci una gamma di opzioni di spedizione

Il totale deve essere dettagliato: prezzo, tasse, spedizione, sconti.

Cosi, è facile ed ovvio capire cosa c’è nel carrello e qual è il costo finale comprese spese di spedizione e tasse.

I costi a sorpresa su tutta la linea fanno sì che le persone abbandonino i carrelli.

Quando guardi tutti gli ordini abbandonati, è facile immaginare che i clienti lascino il carrello semplicemente perché hanno cambiato idea all’ultimo minuto.

In effetti, la maggior parte delle ricerche indica che il motivo n. 1 per cui le persone abbandonano i loro carrelli sono “costi imprevisti” come spedizione, tasse e commissioni.

I 4 principali motivi per cui le persone abbandonano il carrello hanno a che fare con “Prezzo” e “Tempo”. Il motivo principale: “essere presentato con un costo inaspettato”.

Fornire e visualizzare chiaramente le opzioni di spedizione (incluso il ritiro in negozio).

Sappiamo che l’abbandono della cassa è ancora molto legato a brutte sorprese di consegna elevata. Fornire una gamma di opzioni può dare il via a un effetto di ancoraggio, come quando i ristoranti aggiungono un vino super costoso al mix per far sembrare tutto il resto ragionevole.

Vale anche la pena di soddisfare i vari programmi ed esigenze del cliente consentendo una gamma di opzioni e metodi di consegna. 1, 2, 3 giorni, ritiro in negozio, ecc.

Fornisci la spedizione gratuita, se possibile, o offri la spedizione gratuita quando spendi tot euro o più.

Uno studio di comScore ha riferito che quasi la metà di tutti gli acquisti online aveva una sorta di offerta di “spedizione gratuita”.

Lo stesso rapporto ha rilevato che il 61% dei consumatori ha affermato di essere in qualche modo propenso ad annullare l’ordine se non viene offerta la spedizione gratuita.

Secondo Deloitte, il 72% dei consumatori ritiene che la “spedizione gratuita” sia il motivo principale per fare acquisti presso un determinato rivenditore .

Se ritieni che la spedizione gratuita sia restrittiva per la tua attività, considera i diversi modi in cui potresti offrirla ai tuoi clienti:

  • Tutto gratuito
  • Spedizione gratuita solo per i membri
  • Spedizione gratuita con ordine minimo
  • Giorni di spedizione speciali gratuiti
  • Spedizione gratuita in negozio

L’indirizzo di fatturazione dovrebbe essere l’indirizzo di spedizione per impostazione predefinita.

A volte abbiamo visto siti Web che richiedono prima i dati di spedizione, a volte prima quelli di fatturazione. Consigliamo di chiedere prima i dati di spedizione, in quanto psicologicamente più distante dai vostri soldi e quindi più ‘facili’ da compilare.

In ogni caso, devi avere una casella di controllo predefinita per dire che qualunque cosa tu abbia compilato prima, l’altra è la stessa. Deselezionarlo consentirebbe il raro caso di consentire indirizzi diversi.

Visualizza opzioni di pagamento accettabili.

Paypal è affidabile e facile da usare da chi lo usa.

Paypal, Pay by Amazon, Apple Pay: i gateway di pagamento di terze parti sono popolari e rendono le cose familiari e convenienti per il cliente perché puoi saltare i moduli! Questo è particolarmente potente sui dispositivi mobili.

Per informazioni o dettagli contattami:

Libero Norberto Fusi
Vice presidente Clubmc.it

libero.fusi@4tmarketing.com

Cellulare: 3473217653

#liberofusi #clubmc #marketingjournal #daniloarlenghi #ecommerce

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it