Harrods H Beauty: nuovo format retail con coffee-bar

Gen 30th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Punti Vendita


Harrods investe sul beauty e annuncia il lancio di H Beauty, un format beauty retail di lusso con punti vendita fuori dalla capitale. Importante novità per lo storico department store di Londra che decide di impostare un piano strategico con un futuro retail anche fuori Londra: azione fino a qualche tempo fa impensabile.

Oltre al punto vendita di Knightsbridge, sono già attivi da anni, con ottimi risultati, le aree dedicate negli aeroporti di Heathrow e Gatwick. Mai in passato il department store aveva indicato la volontà di espandere la distribuzione con nuovi punti vendita offline fuori dalla capitale Inglese. E’ stata quindi annunciata la prima di una serie di locations dedicate all’espansione retail di Harrods dedicata esclusivamente al lucrativo segmento di beauty e skincare.

H Beauty, questo il nome della catena, sarà inserito all’interno dello shopping malls intu Lakeside Shopping Centre (East London vicino alla trafficata M25) e aprirà nell’aprile 2020. Un secondo store fuori Londra aprira’ a Milton Keynes ma ancora non sono stati rilasciati dettagli su location e data di apertura (fine 2020). Si tratta di un nuovo concept retail ad hoc di cui sono noti pochi dettagli di realizzazione ma ci si aspetta replichi le dinamiche implementate nel recentissimo restyling dell’area beauty per il punto vendita di Knightsbridge.

Il recente rinnovo dell’area beauty all’interno di Harrods Knightsbridge ci lascia presagire come sarà strutturata l’offerta di prodotti e brands all’interno dei nuovi negozi della catena in apertura nel Regno Unito. Grande focus sui prodotti vegani, bio e cruelty-free (formulazioni non testate sugli animali) per sottolineare la vicinanza alle indicazioni dei consumatori. Grande attenzione alla ricerca, importante il peso delle influenze J-Beauty (Japanese Beauty che sta conquistando anche l’Europa) che si traduce in un talent scouting di nuovi brands e prodotti innovativi che sono accostati ai “mega”brands del settore come Chanel, Dior e Huda Beauty.

Harrods sviluppa un suo concept rivisitato di “beauty coffee-bar” con focus sull’esperienza omni-channel applicata al beauty. Lo spazio beauty skincare cerca di coadiuvare il consumatore nell’acquisto senza dimenticare quanto sia importante l’iterazione digitale nell’esperienza con la cosmesi. Grandi spazi, piccoli corner per test e dialogo 1-to-1 con i beauty advisors si mixano in ad ambienti accoglienti dove gli specchi si alternano ai mega wall display connessi con i social networks.

A seguito del restyling architettonico e revisione degli spazi, la sezione beauty di Harrods Knightsbridge cresce del +53% rispetto al passato. In linea con i dati del settore, che non sembra mostrare rallentamenti, soprattutto nel segmento top di gamma, Qatar Investment Holding decide di portare l’iconico department store nel futuro tramite la categoria merceologica della cosmesi e H Beauty.

Related posts:

  1. Harrods apre il suo primo outlet a Westfield London
  2. Nike lancia Rise, nuovo retail concept costruito intorno al concetto di membership
  3. I calendari dell’Avvento beauty 2019 da non perdere
  4. Furti nel retail costano 49 mld in Europa