La Comunicazione del Food & Beverage (2) grazie a Giorgio Vizioli

Gen 13th, 2022 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Relazioni Pubbliche


Il grande regalo che il vino fa al comunicatore

Iniziamo questo ciclo relativo alla comunicazione del food&beverage con una considerazione legata al mondo del vino, mettendo in luce una caratteristica che lo rende diverso da ogni altro prodotto agroalimentare.
Il vino, infatti, regala al comunicatore la cosa di cui ha più bisogno per lavorare: la notizia!

Ogni anno, a ogni nuova vendemmia, i vini che si ottengono sono infatti diversi dall’anno precedente, per effetto del tempo e di altri fattori legati al clima e all’allevamento della vite. Le differenze tra i vari millesimi possono essere più o meno evidenti, ma ci sono sempre.

È quindi importante cogliere nel modo migliore questa opportunità, di concerto con chi lavora in vigna e in cantina, per avere materiale sul quale fondare una comunicazione sempre nuova, interessante e originale. Con il trascorrere degli anni, inoltre, aumentano i punti di riferimento nel passato, i termini di paragone, le differenze e le similitudini con le annate precedenti.

E naturalmente, compito del comunicatore è costruire una narrazione efficace sui vini delle nuove vendemmie, raccontando gli eventi e le scelte agronomiche ed enologiche che li hanno portati nelle bottiglie.

In questo, è bene dare la parola il più possibile al produttore e a chi ha seguito, giorno per giorno, questo percorso e che ne è testimone diretto e quindi più attendibile.

Si tratta di un lavoro di comunicazione che deve essere fatto con cura, delicatezza e precisione (nella preparazione dei comunicati stampa e nelle schede tecniche destinate alla stampa specializzata, alla sommellerie, al trade, al mondo dei wine lovers), senza lasciarsi trasportare da un’enfasi che mal si accorderebbe con l’anima del vino stesso.

Sottolineare differenze tra le varie annate inoltre è anche un modo per conferire la giusta dignità anche a vini meno pregiati nobili e celebrati, ma sempre parte della grande famiglia enoica.

Giorgio Vizioli
Comunicatore e Giornalista, dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano (www.studiovizioli.it), ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza 2019” del GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia
Membro del Comitato Direttivo del ClubMC
giorgio.vizioli@studiovizioli.it

#giorgiovizioli #comunicazioneaziendale #relazionipubbliche #marketingjournal #clubmc #daniloarlenghi

Related posts:

  1. La Comunicazione del Food & Beverage (1) grazie a Giorgio Vizioli
  2. Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  3. Comunicare le informazioni - Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  4. I fornitori sono un importante target di comunicazione a cura di Giorgio Vizioli