Hong Kong è la città più costosa al mondo, Milano tra le prime 50

Pandemia, inflazione, e guerra in Ucraina hanno riscritto i driver lavorativi, sociali, e macroeconomici. Oggi ammortizzare il costo della vita nelle grandi città è diventata una sfida. Alcune aziende, come Airbnb, hanno ampliato il concetto di smart working, offrendo l’opportunità ai dipendenti di lavorare da qualsiasi parte del mondo, seguendo la relazione offerta dal proprio stile di vita e dallo stipendio. Fattori che, in molti casi, non collimano con la frenesia e con i costi delle più grandi metropoli del mondo, sempre più distanti dai timori della crisi, come dimostra l’ultima ricerca di Mercer, che analizza quali sono le società più costose al mondo.

Quali sono le città più costose al mondo

Basata sulla valutazione di oltre 200 fattori (dai costi immobiliari, fino ad arrivare a quelli per il cibo, per il benessere della persona o dei trasporti, tanto per citarne alcuni), la classifica annuale di Mercer inserisce 227 città di tutto il mondo. E vede primeggiare Hong Kong come città più costosa al mondo. Seguita da un quartetto molto curioso, caratterizzato dalla stessa nazionalità svizzera. Stiamo parlando di Zurigo, Ginevra, Basilea e Berna. E se New York e Pechino si devono ‘accontentare’ rispettivamente della settima e della decima posizione, Tel Aviv, Singapore e Tokyo chiudono la top 10 delle città più costose al mondo.

 
  1. Hong Kong (Hong Kong)
  2. Zurigo (Svizzera)
  3. Ginevra (Svizzera)
  4. Basilea (Svizzera)
  5. Berna (Svizzera)
  6. Tel Aviv (Israele)
  7. New York (Usa)
  8. Singapore (Singapore)
  9. Tokyo (Giappone)
  10. Pechino (Cina)

E l’Italia?

Analizzando i più grandi paesi europei presenti nella classifica di Mercer, l’Italia e la Spagna sono quelli che contano un numero molto esiguo di città in questa particolare classifica. Dato che su 227 città vedono la presenza solamente di Milano (48°) Roma (57°), Barcellona (78°) e Madrid (90°), dietro per esempio a Copenaghen (11°), Londra (15°), Vienna (21°), Amsterdam (25°), Monaco (33°), Parigi (35°), Bruxelles (39°) e Berlino (46°). Per fare un esempio, Germania e Francia contano rispettivamente 7 e 4 città.

La top 50 delle città più costose

1Hong KongSAR di Hong Kong
2ZurigoSvizzera
3GinevraSvizzera
4BasileaSvizzera
5BernaSvizzera
6tel AvivIsraele
7New York, New Yorkstati Uniti
8SingaporeSingapore
9TokioGiappone
10PechinoCina
11CopenaghenDanimarca
12ShanghaiCina
13ShenzhenCina
14SeulCorea del Sud
15LondraRegno Unito
16NassauBahamas
17Los Angeles, CAstati Uniti
18CantonCina
19San Francisco, Californiastati Uniti
20Honolulu, ciaostati Uniti
21ViennaAustria
22QingdaoCina
23BanguiRepubblica Centrafricana
24LibrevilleGabon
25AmsterdamOlanda
26NanchinoCina
27OsloNorvegia
28TaipeiTaiwan
29Washington DCstati Uniti
30Boston, MAstati Uniti
31DubaiEmirati Arabi Uniti
32Miami, Floridastati Uniti
33MonacoGermania
34BusanCorea del Sud
35ParigiFrancia
36Chicago, ILstati Uniti
37ŌsakaGiappone
38VittoriaSeychelles
39BruxellesBelgio
40ShenyangCina
41GibutiGibuti
42Atlanta, Georgiastati Uniti
43HelsinkiFinlandia
44ChengduCina
45Seattle, WAstati Uniti
46BerlinoGermania
47L’AiaOlanda
48MilanoItalia
49DublinoIrlanda
50YokohamaGiappone

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it