I commenti influenzano la SEO dei tuoi contenuti? - Seo step by step a cura di Libero Fusi

Lug 10th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


I commenti sono una buona cosa per qualsiasi blog poiché ti consentono di interagire con il tuo pubblico. Tuttavia, possono richiedere molto tempo per essere moderati a seconda della quantità di traffico che il tuo blog o sito web riceve.

Questo articolo discute come i commenti influenzano la SEO e perché alcune persone li hanno eliminati del tutto.

I commenti sono un’arma a doppio taglio. Sono un ottimo segnale di coinvolgimento, che è positivo per la SEO ma può anche danneggiare i tuoi sforzi in determinate condizioni.

Questo è il motivo per cui alcuni editori hanno scelto di disabilitare i commenti sui loro siti, mentre altri li moderano pesantemente.

Nella comunità SEO, c’è un chiaro consenso sul fatto che i commenti possono avere un impatto sulla SEO sia positivamente che negativamente. Quest’ultimo caso fa riferimento allo spam, che è certamente un problem. Il primo è strettamente correlato alla densità e al coinvolgimento delle parole chiave, che alimenta il tuo PQ (Qualità della pagina) generale.

I commenti di bassa qualità possono danneggiare una pagina web e di solito provengono da spammer automatici.

In generale, anche qualsiasi contenuto generato dall’utente che non aggiunge valore all’articolo o alla pagina deve essere considerato spam.

I commenti estremamente brevi, che contengono link esterni irrilevanti e non sono correlati al contenuto della tua pagina danneggeranno la SEO.

Puoi impostare misure appropriate per combattere gli spammer ottenendo un filtro antispam.
Gli spammer sono più intelligenti che mai e possono mascherare lo spam come commenti legittimi. Tuttavia, questo non è un vero problema se si utilizzano collegamenti ai commenti “nofollow”.

I contenuti generati dagli utenti possono distorcere la densità delle parole chiave in modo negativo. Questo perché vengono aggiunte più parole alla pagina e ogni nuovo testo influisce sul rapporto delle parole chiave target.
Ecco perché la moderazione dei commenti è così importante.
I commenti preziosi includeranno naturalmente varianti della tua parola chiave target e si aggiungeranno davvero alla discussione.

Inoltre, puoi controllare la densità delle tue parole chiave con uno strumento “calcolatore della densità delle parole chiave”. Un errore comune che fanno i neofiti quando pensano alla densità delle parole chiave è considerare solo l’articolo stesso.

Tuttavia, non è così che gli algoritmi dei motori di ricerca vedono la tua pagina web. Tengono conto di ogni singola parte di testo in una determinata pagina.

Ovviamente, per la maggior parte delle persone, la domanda se rimuovere o meno i commenti è una risposta facile: Assolutamente no! Voglio dire… i commenti sono un segnale significativo per il ranking, giusto? Anche Google ha registrato gli effetti dei commenti sulla qualità del sito.

La maggior parte dei siti dovrebbe consentire commenti perché, con moderazione, il valore SEO sembra superare qualsiasi potenziale svantaggio.

Gli utenti fondamentalmente creano contenuti gratuiti per te.
Il contenuto aggiunto si registra come aggiornamento, il che significa che il tuo contenuto è “fresco”
Mantiene gli utenti coinvolti e di ritorno
Le discussioni coinvolgenti mantengono gli utenti sul tuo sito più a lungo
Crea più opportunità di link interni.

In un certo senso, i commenti sono una forma di riprova sociale. Inoltre, possono assistere gli autori/editori nella generazione di idee per i contenuti. Quando presti attenzione ai commenti, spesso scoprirai informazioni tanto necessarie su ciò che il tuo pubblico vuole.

Inoltre, i commenti favoriscono la costruzione di relazioni, che è un fattore enorme per acquisire nuovi abbonamenti o clienti, aumentando la tua autorità nel tempo.

Devi spingere i tuoi lettori in qualche modo. Ecco quindi alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a ottenere più commenti sul tuo sito web.

Fai una domanda ma assicurati che sia aperta.
Crea contenuti che invoglino i lettori a intervenire, come i consigli degli esperti o contenuti fondamentali.

Usa elementi visivi con i tuoi contenuti come foto e video.
Commenta su altri blog o siti web che la pensano allo stesso modo con il tuo URL.
Stimola le conversazioni creando contenuti controversi, stimolanti o fortemente supponenti.
Sii attivo nella sezione dei commenti del tuo sito rispondendo a ogni feedback o contributo del pubblico.
Condividi qualcosa di emotivo.
Dai valore a titolo gratuito che i tuoi lettori non otterranno altrove. Ad esempio, condividi qualcosa che altrimenti dovrebbero pagare per imparare.
Chiedi sinceramente ai lettori di commentare e incoraggiali a farlo.
Crea una serie di articoli e pubblicali con un programma coerente.
Sii appassionato di ciò che condividi.

Come sempre, ricordo che il punto di vista di 4TMarketing è quello di concentrarsi soprattutto sullo studio strategico del mercato e delle chiavi, e sulla perfezione dei contenuti che poi rappresentano queste chiavi.

Meglio se fatto in modalità massiva e automatizzata.

#seo #seostepbystep #liberofusi #marketingjournal #clubmc

Per informazioni o consulenze contattami:
Libero Norberto Fusi
Vice Pres. ClubMC
Titolare 4marketing.com
libero.fusi@4tmarketing.com
mobile: + 39 347 3217653
seoxseo.4tmarketing.com

Related posts:

  1. Freschezza dei contenuti - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  2. Keyword prominence - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  3. Contenuti di valore - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  4. Keyword Density - Seo step by step a cura di Libero Fusi