I koala invadono New York e Londra: peluche su lampioni e alberi per raccolta fondi in aiuto degli animali australiani

Gen 31st, 2020 | Di Redazione | Categoria: Unconvetional Marketing


Indimenticabili le immagini dei koala che fuggono dagli incendi che stanno devastando in Australia. Proprio in questi giorni, questi splendidi animali, simbolo del paese, si trasformano in peluche e invitano tutti alla raccolta fondi a sostegno degli animali in difficoltà.

Abbracciano teneramente i lampioni e in un cartello giallo ricordano che un milione di animali è morto per colpa del fuoco. Da settembre, sono morte trenta persone, 2mila case sono andate distrutte e circa 8,4 milioni di ettari di foresta perduti. Chi ce l’ha fatta, ha bisogno di aiuto. Così con questa campagna non convenzionale col sapore di guerilla marketing dal nome Koala of NYC ideata dall’agenzia creativa Cummins&Partners di Melbourne, si invitano le persone a partecipare alla raccolta fondi lanciata su Gofundme.

E la missione sembra andare alla grande perché in pochissimi giorni sono già stati raccolti oltre 12mila dollari che verranno consegnati all’associazione no profit Wires che da sempre si occupa del salvataggio e della riabilitazione della fauna selvatica in Australia.

Related posts:

  1. Michela Vittoria Brambilla è tornata con “Dalla parte degli animali”
  2. Ciaopeople lancia un magazine online sul mondo degli animali
  3. Science World e la campagna sociale a favore degli alberi
  4. Ritirato lo spot che metteva in competizione i diritti dei bambini con quelli degli animali