I migliori strumenti di sentiment analysis

Lug 22nd, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing, Psicologia & Sociologia


Noi umani siamo intelligenti. Leggiamo le parole e sappiamo subito se danno un’impressione positiva o negativa. Ne comprendiamo il significato e riusciamo a vedere oltre il sarcasmo. Capiamo il gergo.

Ciò è sufficiente se si analizzano un paio di tweet. Ma se volete ascoltare il vostro pubblico nella sua interezza avrete bisogno di aiuto. Ecco la nostra selezione dei migliori strumenti di sentiment analysis.

Perché la sentiment analysis è così importante?

I brand utilizzano la sentiment analysis per scoprire e misurare le opinioni dei loro clienti e l’attitudine verso il loro marchio, i prodotti, i servizi e le campagne. Analizzare il sentiment sui social media è un’eccellente fonte di dati e fornisce degli insight sui tuoi clienti che possono:

Determinare la reputazione del brand
Migliorare la customer experience
Far sì che i problemi non sfocino in crisi
Determinare future strategie di marketing
Migliorare le campagne di marketing ed il messaggio relativo al prodotto
Identificare nuovi influencer
Testare le KPI
Generare leads

Ottimo, non credi? La sentiment analysis dei social media migliorerà la base del tuo business.

Non si tratta solamente di tener traccia dei numeri. Un innalzamento delle mentions potrebbe essere percepito come una cosa positiva. In particolare se hai lanciato un nuovo prodotto, postato un nuovo articolo, o rilasciato un comunicato stampa. Tuttavia, si tratta di mentions positive o negative?

Utilizzare degli strumenti di sentiment analysis poco accurati può essere catastrofico. Scegliere lo strumento giusto è essenziale: non esitare a scegliere la soluzione migliore. Alcuni venditori di strumenti di social media analysis sostengono che il loro algoritmo sia, nel migliore dei casi, accurato al 50-60%

Cos’è la sentiment analysis?

La sentiment analysis (ricerca di opinioni, analisi del testo, IA applicata alle emozioni) determina il tono emozionale dietro le parole, per capire le attitudini e le opinioni che vengono espresse. In quanto umani, lo facciamo in maniera istintiva, senza pensarci su.

E il contenuto online?

I social media hanno dato ai consumatori un megafono virtuale, dal quale possono urlare le loro opinioni. Sia positive che negative. Mentre in quanto esseri umani siamo in grado di riconoscere il sentiment dietro ad un singolo contenuto, come dovremmo approcciare l’esplosione di contenuti condivisi sui social media?

Ecco con cosa abbiamo a che fare ogni giorno:

Oltre 600 milioni di tweet al giorno, ovvero 6.000 al secondo
400 ore di contenuti video caricati su Youtube ogni minuto
500.000 commenti postati su Facebook ogni minuto

Avrai bisogno di una mano. Gli strumenti di sentiment analysis usano il natural language processing (NLP, processione naturale del linguaggio) per analizzare le conversazioni online e determinarne il contesto (positivo, negativo, neutrale). Questi strumenti imitano il nostro cervello, permettendoci di monitorare il sentiment dietro il contenuto online.

La sentiment analysis basata sull’intelligenza artificiale è un tema molto popolare, decisamente troppo grande per parlarne esaustivamente in questo articolo. Se sei interessato e vuoi saperne di più, dai uno sguardo qui: guida pratica alla sentiment analysis

Ecco alcuni fantastici strumenti di sentiment analysis. Dagli un’occhiata!

Strumenti di sentiment analysis

Quick Search |Social media search engine

Quick Search offre una panoramica immediata sul brand. E’ un motore di ricerca che offre una copertura ampia sui social network, inclusi Facebook, siti di notizie, blog e forum.

L’immagine mostra un confronto tra i due grandi produttori di hamburger. Guardando i dati relativi a 13 mesi di sentiment analysis, si evince come Mcdonald’s abbia il 62% di sentiment negativo rispetto al 40,5% di Burger King. Il social media search engine ti permette di scavare a fondo e di trovare la fonte di questo sentiment negativo.

Feature incluse:

Panoramica rapida sul brand: i KPI che contano: engagement, volume, sentiment, demografia . geolocalizzazione
Trovare trends in tempo reale: identificare i trends emergenti per migliorare i tuoi contenuti
Ideazione del contenuto: creare contenuto virale che echeggi tra il tuo pubblico
Competitive intelligence: confronta diversi brand con la concorrenza

“Quick Search offre un’opportunità così facile e user-friendly per immergersi in profondità nella sfera social dei vostri concorrenti, permettendovi di sfruttare i loro punti di forza e di debolezza per migliorare e coltivare una strategia di marketing vincente. Per un’analisi specifica dell’importanza di questo aspetto, dovreste assolutamente dare un’occhiata all’ultimo articolo di Talkwalker sulla necessità e le implicazioni dell’analisi delle concorrenza per il vostro business e il vostro marchio”.

Hootsuite Insights | oltre 100 milioni di fonti in in 50 lingue

Analizza automaticamente tutte le piattaforme di social media, i siti di notizie, i forum e i blog per rilevare insights che includono influenze, storie, tendenze e sentiment.

Scopri cosa pensano i consumatori del tuo brand e dei tuoi prodotti, quindi filtra i risultati per località, lingua e genere. Puoi anche monitorare per parole chiave. Ad esempio, impostare le Twitter mentions mostra i tweet che contengono un sentiment positivo, inclusi termini come “thanks, love it, cool, awesome”. Le emoji possono svolgere altresì un ruolo, con il pollice in su, la faccina sorridente e gli applausi riconosciute come sentiment positivi.

Puoi anche controllare le conversazioni online che avvengono su siti di notizie, blog e forum. La funzione Insight può inoltre accedere ai dati in tempo reale ad oltre 100 milioni di fonti in più di 50 lingue.

Rapidminer | Nuove aree per l’espansione del business

Si tratta di una piattaforma di analisi di science data che fornisce l’analisi del testo per aiutare i brand ad ottenere l’analisi del sentiment. Possono essere analizzate le recensioni online ed i social media post, nonché le pubblicazioni ufficiali ed i documenti. I brand possono identificare gli argomenti di tendenza che ronzano tra i consumatori e i clienti, raccogliere feedback sui lanci di prodotti e trovare nuove aree per l’espansione del business.

NCSU Tweet Visualizer I Sentiment Viz

Si tratta di uno strumento gratuito per la sentiment analysis di Twitter. Inserisci la tua parola chiave e NCSU Tweet Visualizer ti fornirà i tweet relativi dalla settimana precedente. L’intervallo di tempo è tuttavia più breve per i soggetti più popolari.

Posizionando il cursore sopra un punto è possibile visualizzare i singoli tweet degli utenti di Twitter e verificare dove appaiono nello spettro del sentiment.

Si può scegliere di visualizzare:

- Sentiment: l’emozione nel tweet è stimata; il colore blu indica un sentiment negativo, laddove il verde è positivo
- Argomenti: permette di raggruppare i tweet nei relativi argomenti utilizzando algoritmi basati sul machine learning
- Heatmap - si tratta di una griglia che mappa i tweet; il rosso indica un numero superiore alla media, il blu un numero inferiore

Altre metriche di sentiment analysis.

- Tag Cloud: parole comuni che indicano una particolare emozione, quelle usate più frequentemente
sono più grandi
- Timeline: il numero dei tweet e dove sono stati postati: il verde indica un numero positivo, al
contrario del blu
- Map: localizzazione sulla mappa dei tweet postati
- Affinity: tweet frequenti, persone, hashtags e URL
- Narrative: sequenza in ordine cronologico dei tweet che formano una conversazione
- Tweets: elencati per data, autore, sentiment e contenuto

Lo strumento utilizza una valutazione del piacere e dell’eccitazione per stimare il sentiment riguardo un tweet. Considerando che si tratta di uno strumento gratuito è una feature fantastica, sebbene presenti alcune limitazioni per quanto riguarda l’analisi del sarcasmo e del gergo. Ma vale assolutamente la pena dargli un’occhiata.

Sentiment Viz offre molto di più di quanto si possa trovare comunemente in uno strumento di sentiment analysis gratuito.

MeaningCloud | Valore di popolairtà globale

L’API dell’analisi del sentiment implementa un’analisi multilingua e dettagliata di contenuto proveniente da fonti diverse, determinando se mostra un sentiment positivo, negativo o neutrale. Le frasi sono identificate in base alla loro correlazione, il che permette di identificare il valore di popolarità globale del testo.

Feature incluse:

- Sentiment globale: opinione generale espressa in tweet, post sul blog, recensioni
- Sentiment a livello di attributo: analizza il sentiment specifico di ogni frase
- Identificazione di opinioni e fatti: distingue tra oggettivo e soggettivo
- Rilevamento dell’ironia. identifica i commenti in cui il sentiment è opposto rispetto a quanto scritto
- Polarità: valutata da “molto negativo” a “molto positivo”
- Accordo e disaccordo: individua opinioni opposte, contraddittorie o ambigue

Questo strumento di analisi del sentiment permette agli utenti di caricare dizionari personalizzati da utilizzare nell’analisi e nella classificazione, e c’è anche un add-on Excel per Windows. Le lingue attualmente incluse sono inglese, spagnolo, francese, italiano, catalano e portoghese.
Social Mention | oltre 100 piattaforme social media

Si tratta di una piattaforma di ricerca in tempo reale che, pur essendo piuttosto base, monitora oltre 100 piattaforme social tra cui Twitter, Facebook, FriendFeed, YouTube e Digg+; oltre che blog e siti di notizie. Aggrega inoltre i contenuti generati dagli utenti, permettendovi di monitorare e misurare ciò che i consumatori dicono del tuo brand.

Facile da usare: digita il tuo brand, l’industria , il concorrente e lascia che Social Mention faccia il resto. Il report che riceverai classifica i risultati in base al sentiment (positivo, negativo, neutro) alle parole chiave più importanti, ai migliori utenti, ai migliori hashtag e alle fonti.

È gratuito ed offre molto. Ma non aspettarti un’interfaccia molto attraente.

Sentiment Analyzer | Linguistica computazionale

Questo strumento di analisi del sentiment utilizza la linguistica computazionale e l’analisi del testo per identificare il sentiment dietro il linguaggio scritto.

È uno strumento gratuito, quindi ha i suoi limiti. Non riesce ad identificare il sarcasmo, ad esempio. Ma provalo, è divertente.

È stato istruito con una collezione di oltre 8000 campioni di testo, e funziona meglio con l’inglese americano post-1990. E’ bene tenere a mente che giudica il punteggio complessivo del sentiment, quindi indipendentemente dalla lunghezza che ti interessa analizzare considera l’intero campione.

SentiStrength | 16,000 messaggi sui social media ogni secondo

SentiStrength è uno strumento gratuito di analisi del sentiment ideato per la ricerca accademica. Anche se è possibile richiedere la versione commerciale a pagamento Java o la licenza per la versione online. Funziona solo su Windows.

Offre un’analisi automatica del sentiment. Analizza fino a 16.000 testi al secondo nei social e nel web, con un’accuratezza a livello umano per l’inglese (o così sostiene).

SentiStrength riporta due punti di forza del sentiment:

-1 (non negativo) to -5 (estremamente negativo)
1 (non positivo) to 5 (estremamente positivo)

Perché due punteggi? A quanto pare una ricerca ha rivelato che gli esseri umani elaborano il sentiment positivo e negativo in parallelo.

Il sito non è affatto carino a vedersi, ma c’è molto materiale interessante da poter leggere; inclusi diversi case studies. E’ consigliabile dargli un’occhiata mentre è in funzione.

Sentigem | Calcolatore del sentiment

Wow! Uno strumento di analisi del sentiment facile da usare, per i documenti in lingua inglese o blocchi di testo. Attualmente Sentigem è in fase beta, di conseguenza potrebbe avere dei bug. Ma vale la pena tenerlo in considerazione.

Analizza velocemente grandi quantità di testo in pochi secondi e calcola il sentiment del contenuto assegnando un valore positivo, negativo o neutro.

La registrazione è gratuita e richiede un indirizzo email aziendale; dopo aver confermato la registrazione ed aver attivato il tuo account puoi avere una chiave API.

Provaci!

Social Searcher | Motore di ricerca in tempo reale

La versione gratuita offre oltre 100 ricerche in tempo reale al giorno. Non male.

E’ un motore di ricerca in tempo reale per Facebook e Twitter. Include filtri come il tipo di post, il canale social e il sentiment. Ogni risultato presenta un pulsante il cui colore indica il sentiment positivo, negativo o neutro.

Features incluse:

- Storico illimitato: accesso diretto allo storico delle mentions sui social. E’ possibile catalogare i risultati per pagina, data, popolarità, canale social, sentiment e tipo di contenuto
- Analisi esaustiva: distribuzione dei post per settimana, giorno, ora, sentiment, link, utenti, keywords ed hashtag.
- Riconoscimento della lingua: analisi del sentiment in inglese, tedesco, francese, italiano, portoghese, russo, olandese e spagnolo.
- Alert email e notifiche: nuove mentions sui social

C’è una versione a pagamento (che si può provare gratuitamente per 14 giorni) ed una versione totalmente gratuita che offre 100 ricerche in tempo reale al giorno e due avvisi via email. I piani a pagamento sono ottimi per le start-up e le piccole imprese

Related posts:

  1. Barometer&Sentiment di Brand News: positiva la TV, riprende con forza l’ooh, stime per fine anno riviste all’insù (+9,5%)
  2. Sentiment e prospettive di consumo degli italiani per il 2021
  3. Marketing online anticrisi: cinque strumenti per le imprese
  4. Gli strumenti di marketing presentati in modo umoristico