Il mercato dell’auto riparte in rosso a -14%

Feb 23rd, 2021 | Di Redazione | Categoria: Imprese e Mercati


Riparte in salita nel 2021 il mercato dell’auto in Italia, colpito duramente dalla seconda ondata della pandemia. La Motorizzazione, comunica il ministero dei Trasporti, ha immatricolato a gennaio 134.001 autovetture, con una flessione del 14,03% rispetto a gennaio 2020, durante il quale ne furono immatricolate 155.867 . Nel mese di dicembre 2020 sono state invece immatricolate 119.563 autovetture, con una variazione di -14,87% rispetto a dicembre 2019, durante il quale ne furono immatricolate 140.448.

In calo i trasferimenti di proprietà delle auto usate

Nello stesso periodo di gennaio 2021 sono stati registrati 259.244 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un calo del 23,47% rispetto a gennaio 2020 durante il quale ne furono registrati 338.754. A dicembre 2020 sono stati invece registrati 276.665 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -13,76% rispetto a dicembre 2019, durante il quale ne furono registrati 320.799). Nel mese di gennaio il volume globale delle vendite (393.245 autovetture) ha dunque interessato per il 34,08% auto nuove e per il 65,92% auto usate.
In calo del 21,7% i brand del gruppo Stellantis

Stellantis, il nuovo gruppo nato dalla fusione tra Fca e Psa, ha immatricolato a gennaio 52.542 vetture a fronte delle 67.122 vetture immatricolate complessivamente a gennaio 2020 dai due gruppi prima delle nozze, con un calo del 21,7%. In particolare Fca ha immatricolato 30.660 vetture e Psa 21.882. La quota di mercato si attesta al 39,2%. A gennaio dello scorso anno la quota di Fca era al 25,6% e quella di Psa al 17,5%: i due gruppi, prima del matrimonio, detenevano complessivamente una quota di mercato pari al 43,1%.

Related posts:

  1. Auto elettrica: mercato in andamento lento
  2. Auto, balzo nelle vendite in Europa: +63% a marzo 2021
  3. Il mercato pubblicitario crescerà al doppio delle previsioni Upa recuperando quasi tutto il calo 2020. Sassoli: +8% da inizio anno, bene auto e tlc
  4. I dati dell’Osservatorio SANA mostrano una crescita del mercato del biologico