Il Natale degli italiani sarà all’insegna della moda. Lo dicono Ebay e Nielsen

Dic 10th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Breaking News, Ricerche e Osservatori


La moda protagonista sotto l’albero di Natale degli italiani. Infatti, nel periodo dei consueti regali, secondo l’indagine Ebay condotta da Nielsen, tra tutte le categorie spopola il fashion, preferita dal 64% dei consumatori che si preparano alle feste acquistando abbigliamento e accessori da regalare ai propri cari.

La ricerca fornisce un quadro del comportamento d’acquisto. Lo studio è stato condotto online dal 20 al 27 ottobre 2021, su 1.000 adulti rappresentativi della popolazione italiana di età compresa tra i 18 e i 65 anni; il campione d’analisi include inoltre chi quest’anno ha deciso di non acquistare alcun dono. Ciò che è emerso è che quest’anno gli italiani metteranno sotto l’albero circa otto regali a testa, con una spesa media di circa 300 euro.

Come anticipato, la categoria prediletta dai consumatori per i regali natalizi è la moda (64%), seguita da profumeria e cosmetica, su cui si orienterà il 51% degli italiani e scelta maggiormente da donne e 45-54enni. Poi i prodotti per la casa e l’arredamento (36%), i prodotti tech (35%), scelti per lo più dagli uomini e dai giovani, e quelli per l’hobby e il collezionismo (20%). I prodotti del segmento abbigliamento e accessori saranno anche i più desiderati: secondo l’indagine, infatti, il 44% degli intervistati spera di trovali sotto l’albero o di riceverli in dono, soprattutto donne.

Per quanto riguarda le categorie di consumatori, i maggiori acquirenti rilevati sono i genitori che, come da tradizione, sorprendono i figli con vari doni la mattina del 25 dicembre; in questa categoria prevalgono le donne e gli appartenenti alla fascia d’età che va dai 35 ai 44 anni, che sono anche quelli che, rispetto all’anno scorso, prediligeranno il canale online (26%).

A livello economico-finanziario, ovvero per ciò che riguarda il budget, la spesa media in regali sarà di 300 euro, cifra però che tende a salire per chi ha figli, per gli adulti tra i 45 e i 65 anni e per gli uomini. Complessivamente il range di prezzo tra i 100 e i 200 euro è quello più gettonato e scelto dal 29% del campione intervistato, il 25% sceglie di spendere fino a 100 euro e il 19% tra i 200 e i 300 euro. La fascia che va dai 400 ai 500 euro è indicata dall’11% del campione, quella dai 300 ai 400 dal 7%, e quella dai 500 ai 1.000 euro dal 7 per cento. Solamente l’1% degli intervistati ha intenzione di spendere cifre maggiori.

La ricerca racconta anche il comportamento dei consumatori durante la corsa ai regali. Per una persona su quattro lo shopping natalizio inizia con molto anticipo già a ottobre, tuttavia continua a essere preponderante chi aspetta di respirare il clima festivo e vi si dedica solamente a dicembre: questi rappresentano la fetta più grande del 45 per cento. Non mancano, come ogni anno, gli amanti del brivido che attendono la viglia di Natale per dedicarsi ai regali, i consumatori last minute che rappresentano il 2% del campione. Tra i motivi più comuni per ritardare gli acquisti spicca la possibilità di sfruttare promozioni e sconti di stagione.

Related posts:

  1. Natale e lo shopping degli italiani, segnali di ripresa
  2. Natale: sale la spesa a tavola degli italiani, 113 euro/famiglia (+38%). Lo afferma Coldiretti
  3. Sempre più sostenibile il carrello della spesa degli italiani: i dati dell’Osservatorio Immagino
  4. Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)