In Asia impazzano le ‘televendite’ online con le influencer

Nov 26th, 2019 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


In Asia il modello delle ‘televendite’ online spopola, e per le aziende si aprono nuove importanti possibilità di business. A dimostrarlo è stata la sessione di shopping in live streaming organizzata da tre ‘big’ durante il Single Day dell’11 novembre: l’e-commerce cinese TMall, Kim Kardashian e Viya Huang, una delle influencer più seguite del Paese. L’evento ha avuto 13 milioni di persone connesse e ha permesso a Kardashian di vendere in pochi minuti il suo stock da 15mila bottiglie di profumo Kkw.

La formula, come spiega il sito The Current Daily, è semplice: si organizzano dei live streaming con persone molto seguite, che parlano di un prodotto che nel frattempo le persone, da casa, possono acquistare con un solo click.

Un business, quello delle ‘televendite online’, che solo in Cina ha generato vendite per 4,4 miliardi di dollari nel 2018 e che è destinato a crescere, anche verso Ovest, aprendo nuove importanti opportunità per i brand che le sapranno cogliere.

La formula è, a tutti gli effetti, di impatto, e pur nella sua semplicità va ancora oltre concept come quelli delle flash sales e delle limited edition: il concetto è quello del ‘compra subito’, cui si aggiunge il potere e il convincimento delle influencer, che insistono sul prezzo e sull’esclusività del prodotto descritto, comunicando anche un senso di urgenza all’acquisto.

The Current Daily cita Ntwrk tra gli esempi di piattaforme che hanno creato un business dal modello dei livestreaming: su questa app, che ha ottenuto finanziamenti niente meno che da Foot Locker, Live Nation e dal rapper Drake, celebrities sono solite vendere beni in edizione limitata, dalle sneakers ai biglietti per i concerti, disponibili solo durante lo “show”.

Related posts:

  1. Online reputation e adv trasparente: consigli per Marketer e Influencer
  2. “Come gli influencer ed i social concorrono nella decisione d’acquisto ?” Presente e futuro dell’influencer marketing in Italia
  3. Nove aziende su 10 utilizzano influencer per la comunicazione. Osservatorio Influencer Marketing di Ipsos e Flu
  4. VENDERE ONLINE SENZA AVERE UN E-COMMERCE: DA OGGI E POSSIBILE CON BOT FACEBOOK