Innovazione di business: 5 top trend per il 2021

Gen 3rd, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing, Prodotti e Servizi Innovativi


Il focus è, in questo caso, sul tema dell’innovazione che coinvolge tutti i settori di business, dal food al fashion, dal beauty ai servizi, sempre con relativi spunti e case history virtuose.

1. Il modello “del lattaio”

Per rispondere a consumatori sempre più attenti e responsabili rispetto al tema ambientale e dei rifiuti, i marchi stanno lanciando sistemi di consegna circolari che prendono ispirazione dal tradizionale “modello del lattaio” (vuoto per pieno, ma in questo caso anche pieno per vuoto), nel tentativo di risparmiare materiali da un lato e ridurre gli sprechi dall’altro.

Un sistema efficace applicabile sia al b2b che al b2c, considerato che l’atto del riciclaggio risulta spesso e volentieri inefficace, in quanto la maggior parte dei materiali riciclabili alla fine finisce comunque in discarica a causa di uno smistamento improprio. Il “modello del lattaio” è stato già adottato da prodotti per l’igiene, cosmetica, alimentari e alcol, come nel caso dell’azienda Jack Rabbit Hill con le sue bottiglie di vodka Me11, ma il principio è lo stesso che guida anche sperimentazioni come quella di vendere gli alimenti sfusi nei supermercati (es. i cereali), o la nascita del progetto “Loop” di TerraCycle, piattaforma dedicata allo shopping circolare che ha già stretto partnership con Burger King, Kroger e molti altri.

2. Nuove ricette intelligenti

Una tendenza dell’innovazione sarà quella di migliorare i prodotti alimentari (ma non solo) grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, che fornirà una sempre più accurata assistenza in merito a nuovi ingredienti da testare, abbinamenti da sperimentare e così via. Guardando agli strumenti a disposizione, il software JourneyAI si occupa proprio di questo, mentre un esempio concreto sul tema è quanto fatto da Danone North America per la sua gamma di prodotti “lattiero-caseari” vegani grazie alla collaborazione con la società di biotecnologie Brightseed. Una consulenza smart “in cucina”, comunque, che coinvolge non solo l’industria ma anche il consumatore grazie agli assistenti virtuali domestici.

3. Servizi in abbonamento all-in-one

I servizi in abbonamento si applicheranno a sempre più settori e categorie merceologiche, ma soprattutto saranno sempre di più “tutto in uno”. Il pacchetto di servizi Apple One, ad esempio, è un’opzione di abbonamento che consente di unire i diversi servizi Apple preferiti (Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade, iCloud, Apple News+ e così via) a fronte di un risparmio, nonché un’esperienza globale più intuitiva e semplice.

4. Analisi domestica del benessere

I consumatori mai come prima d’ora desiderano un monitoraggio e un senso di controllo costante sulla loro salute e il loro benessere, il tutto da svolgere all’interno delle loro mura domestiche in autonomia. Accade così, ad esempio, che sempre più marchi offrano kit-test da fare a casa per valutare diversi aspetti del proprio stato ed eventuali carenze: dal test dei livelli ormonali per la fertilità al test per le carenze di vitamina D, passando per l’analisi del proprio stato nutrizionale attraverso il capello, come nel caso del kit di Mineralife (foto sopra).

5. Residenze artistiche di marca

Le aziende, soprattutto in ambito retail, stanno portando al livello successivo la loro collaborazione con artisti diversi, creando programmi specializzati che prevedono vere e proprie residenze d’artista. Un modo per inquadrare le nuove partnership (altra parola chiave per il 2021) in un contesto più ufficiale ed elegante, che ne enfatizzi l’opportunità per i professionisti e che mostri il reale supporto del brand a creativi emergenti e indipendenti. Tra i vari esempi quello di Canada Goose, che gestisce un programma globale di residenza per artisti locali in sei città in Europa, Nord America e Cina a tema “Live in The Open”.

Related posts:

  1. “Retail Post Covid” di Agile Business Day, si parla di futuro e innovazione
  2. Rapporto sull’innovazione di Talent Garden: I principali trend di discussione su Twitter
  3. Nel segno dell’innovazione: nasce Inter Podcast
  4. La psicologia nel marketing: come sfruttare i meccanismi del comportamento umano per fare business