Instagram introduce una app di messaging standalone nella feature Close Friends

Facebook ha introdotto i Thread su Instagram, e li ha definiti “la messaging app camera-first”. La app standalone sarà inclusa nella feature Close Friends che la piattaforma ha lanciato precedentemente quest’anno, creando uno spazio dedicato alla condivisione rapida di immagini, video, messaggi, Stories e aggiornamenti di stato con le persone che fanno parte della lista. I messaggi all’interno di questa feature appariranno sia all’interno di Threads sia come Instagram Direct. 

Aggiornamenti personalizzati

La funzione legata allo status permette agli utenti di inviare rapidamente aggiornamenti predefiniti o aggiornamenti personalizzati. In alternativa. Gli utenti possono usare l’auto-status, che “condivide automaticamente piccoli frammenti di contesto su dove ti trovi senza rivelare le coordinate geografiche”, spiega un post sul blog dell’azienda. Questa feature utilizza le informazioni fornite dal telefono, come posizione, movimento, livello della batteria e connessione alla rete, per inviare aggiornamenti con emoji.

Ad esempio, “al bar” o “per strada”. La maniera in cui Facebook utilizza i dati raccolti per pubblicare annunci pubblicitari pertinenti rimane invariato, ha dichiarato la società. “Le precise informazioni sulla location raccolte per la nuova funzionalità non verranno utilizzate per le ads”, aggiunge il post. 

 
Realtà aumentata per provare gli acquisti

Nel frattempo, sempre Instagram sarebbe pronta ad offrire ai suoi utenti l’utilizzo della realtà aumentata per far provare i prodotti prima di un acquisto.  

In un primo momento, questa novità verrebbe limitata ai cosmetici, successivamente, invece, ne usufruiranno importanti marchi di occhiali. Instagram si è lanciata nel mondo dello shopping a novembre del 2016; in Italia, invece, la mossa è arrivata più di recente, nel 2018, attraverso le sempre più diffuse “Stories”. L’idea, ora, è quella di utilizzare la realtà aumentata per aiutare gli utenti di Instagram a vedere in anteprima come determinati prodotti appaiono sul loro viso. 

Come funziona

La tecnologia alla base di questa novità è la stessa che alimenta gran parte degli effetti della fotocamera di Instagram e la realtà aumentata di Facebook. Gli utenti accederanno alla nuova funzione cliccando sui prodotti taggati da un marchio in un post. A quel punto, prima dell’acquisto, comparirà un’opzione per fare una prova con un filtro in realtà virtuale.

 
 
 

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it