Istat, inflazione a luglio frena a 0,5%, ma carrello della spesa rincara (+0,8%)

Ago 3rd, 2019 | Di Redazione | Categoria: Breaking News


A luglio il tasso d’inflazione, la variazione annuale dei prezzi al consumo, si ferma allo 0,5%, in rallentamento rispetto allo 0,7% di giugno. Lo rileva l’Istat nelle stime preliminari, spiegando come il tasso, in decelerazione per la terza volta consecutiva, torni così indietro ai livelli di aprile 2018, ovvero di 15 mesi fa.

Sulla frenata, precisa l’Istituto di statistica, si riflette la riduzione delle tariffe di gas e luce. Su base mensile i prezzi salgono dello 0,1%.

Sempre a luglio, invece, il cosiddetto ‘carrello della spesa’, l’insieme dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona, segna un rincaro, spinto dai rialzi di frutta e verdura fresche. Il tasso annuo, infatti, sale allo 0,8% dallo 0,2% del mese scorso, rileva ancora l’Istat, sottolineando come i prezzi di questo segmento di consumo tornino così a superare l’inflazione.

Related posts:

  1. Istat: nel paniere della spesa delle famiglia entrano lo zenzero, i frutti di bosco, i sughi pronti, le lampadine Led e le biciclette elettriche
  2. Il “made in Italy” nel carrello della spesa è del 25,1% e sale del 3,5%
  3. Ciclone tropicale nel carrello della spesa degli italiani. È boom degli ingredienti esotici
  4. Tre nuove tipologie di consumatori si “ribellano” ad un carrello della spesa piena di natura, salubrità, convenienza: neojunk, survivalist e downshifter