Istat, spesa media delle famiglie per consumi in crescita ma aumenta il divario nord-sud

La spesa media mensile per consumi delle famiglie residenti in Italia è stimata a 2.437 euro in valori correnti (2.328 euro nel 2020; +4,7%) ma la metà delle famiglie spende meno di 2.048 euro al mese. È quanto emerge dal rapporto Istat sulle spese per i consumi delle famiglie nel 2021. Riprendono a crescere inoltre i divari territoriali, 728 euro tra Nord-ovest e Sud, da 625 euro nel 2020.

Dopo la leggera contrazione del 2020, tornano ad aumentare anche i divari nella spesa tra le famiglie di soli italiani e quelle con almeno uno straniero (590 euro in più, 477 nel 2020) e di soli stranieri (867 euro, 672 nel 2020).

In leggero calo il peso di prodotti alimentari e bevande analcoliche sulla spesa totale (19,3%) rispetto il 20,1% nel 2020. In aumento invece la spesa media per Servizi ricettivi e di ristorazione lo scorso (+25,6%) anche se ancora lontano dai livelli pre pandemia (-22,0% rispetto al 2019)

Il rapporto tra la spesa delle famiglie più abbienti e quella delle meno abbienti è pari a 5: la disuguaglianza nei livelli di spesa torna quindi ai livelli del 2019 (4,8 nel 2020).

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it