L’esperienza, indispensabile elemento nella professione del comunicatore - Relazioni Pubbliche a cura di Giorgio Vizioli

Dic 10th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Relazioni Pubbliche


Poiché il mestiere del comunicatore è tutto tranne una scienza esatta, la possibilità di sbagliare, sia nelle decisioni strategiche sia in quelle relative ad aspetti operativi, è sempre molto alta. Tuttavia, per fortuna, abbiamo a disposizione anche qualche contromisura per ridurre questo rischio.

Il primo consiglio è di cercare di anticipare il più possibile lo sviluppo dei vari scenari in cui ci troviamo a operare, prendendo in considerazione ogni eventualità. Occorre, in altre parole, avere sempre una soluzione di riserva, un “Piano B”. Non è sufficiente incrociare le dita e sperare che tutto vada bene: occorre fare concretamente in modo che tutto vada come deve andare.

Ogni cosa che facciamo, ogni dettaglio, deve avere una sua motivazione. Dobbiamo sempre sapere perché stiamo facendo (o non facendo) una determinata cosa. Può sembrare un approccio ridondante, ma nel nostro lavoro è questo l’unico salvagente al quale, nei momenti di difficoltà ci possiamo attaccare.

Se sappiamo il motivo per cui abbiamo preso una certa decisione, nel caso malaugurato in cui questa dovesse risultare sbagliataci sarà possibile correggerla. Se invece avremo lasciato al caso (oppure a un non meglio identificato intuito) le nostre scelte, non potremo rimediare a eventuali errori.

E lo strumento principale che abbiamo a disposizione per prendere le decisioni giuste, sia strategiche sia operative, è l’esperienza.

Anche se gli strumenti a disposizione del comunicatore sono cambiati nel corso del tempo e stanno cambiando, i fondamenti rimangono gli stessi (non per niente si dice che le relazioni pubbliche sono uno dei tre mestieri più antichi del mondo).

Quindi, giorno dopo giorno, lavorando e anche osservando il lavoro degli altri (colleghi e concorrenti), è importante tesaurizzare questo patrimonio imprescindibile.

#giorgiovizioli #comunicazioneaziendale #relazionipubbliche #marketingjournal #clubmc

Giorgio Vizioli
Comunicatore e Giornalista, dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano (www.studiovizioli.it), ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza 2019” del GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia
Membro del Comitato Direttivo del ClubMC
giorgio.vizioli@studiovizioli.it

Related posts:

  1. Se non ci si capisce, la responsabilità è sempre del comunicatore - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  2. La coerenza, elemento fondamentale delle strategie di comunicazione - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  3. La qualità della informazione come arma vincente per il comunicatore - Relazioni Pubbliche a cura di Giorgio Vizioli
  4. Relazioni pubbliche e strategia commerciale a cura di Giorgio Vizioli