La adv nei cerchioni ruote delle auto, brevetto AdFleet

Mag 28th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Unusual Communication


Le aziende sono sempre alla ricerca di nuovi luoghi e superfici, insoliti dove inserire pubblicità, decisamente inusuali e proprio per questo più viste. La normalità crea infatti assuefazione e molti media outdoor non hanno più le performance delle loro origini.

Il già visto per lungo tempo delle pubblicità in spazi tradizionali che genera abitudine, permette al nostro cervello, come per un quadro appeso in casa, di non essere più notato, quasi di non essere più tenuto in considerazione.

La californiana AdFleet ha brevettato un’originale sistema per utilizzare i cerchioni delle ruote dei taxi come spazio pubblicitario. Grazie a questo sistema anche quando l’auto è in movimento i cerchioni sembrano restare immobili attirando la curiosità di passanti e automobilisti e consentondo una migliore lettura dei messaggi pubblicitari.

Il sistema sembra avere un discreto successo e vi sono già affidati tra gli altri Virgin Cola, Taco Bell e i Los Angeles Dodgers.

Lo vedremo anche in Italia dove si sta già investendo molto sullo spazio taxi?

Related posts:

  1. Il mercato pubblicitario crescerà al doppio delle previsioni Upa recuperando quasi tutto il calo 2020. Sassoli: +8% da inizio anno, bene auto e tlc
  2. La prima auto di James Bond fu ispirata da un’auto francese
  3. La comprensione delle preferenze di acquisto del consumatore è basata sulla conoscenza delle emozioni umane che influenzano il processo decisionale.
  4. I 15 punti chiave per la società delle informazioni e delle relazioni del Manifesto di Fare Digitale