La campagna di Mini in Messico per dissuadere le donne dal truccarsi mentre guidano

Giu 29th, 2019 | Di Redazione | Categoria: Pubblicità Sociale


Mini ha lanciato in Messico qualche anno or sono una curiosa campagna per dissuadere le donne dal truccarsi mentre guidano. Alcune toilette sono state modificate, installando degli airbag nei distributori di sapone. Quando delle ignare avventrici utilizzavano lo specchio per truccarsi, l’airbag veniva fatto esplodere.

Sull’airbag aperto c’era stampato il messaggio “C’è un posto per qualunque cosa. Truccati o guida”. Una parte (non si sa quanto elevata) degli incidenti che accadono per responsabilità delle donne sarebbero collegate al fatto che sono impegnate a truccarsi mene guidano, apparentemente. Ed in generale si vuol fare passare il messaggio che la guida è un’attività che richiede il 100% dell’attenzione ed è sbagliato cercare di svolgere contemporaneamente altre attività.

L’idea pubblicitaria però non è stata apprezzata da tutti. Alcuni l’hanno bollata come sessista. Altri però ribattono che non c’è niente di male a fare notare i comportamenti sbagliati delle donne, e che pretendere di ignorarli perché riguardano il sesso debole è anch’essa una forma di discriminazione.

Related posts:

  1. Dove ha realizzato una campagna per incoraggiare le donne a non avere paura di foto e video
  2. World Press Photo of the year: la bimba in lacrime al confine Messico-Usa mentre la madre è perquisita
  3. Refuge contro la violenza sulle donne
  4. Trasformare un gesto di violenza contro le donne in una campagna contro la violenza sulle donne