La Pubblicità del Futuro secondo Giuseppe Mayer

Feb 18th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Breaking News, CATEGORIA B

Il mondo della pubblicità sta cambiando totalmente: pensa a come facevamo pubblicità 10 anni fa e alle opportunità che il Web ci offre oggi. Da Google AdWords a Facebook Ads, oggi abbiamo la possibilità di realizzare campagne pubblicitarie personalizzata secondo gli interessi e i desideri di ogni singola persona del nostro target.

Per comprendere la pubblicità del futuro, hai davanti a te due strade:

1. studiare tutti i giorni andando dietro ai micro-cambiamenti tecnologici e cercare di cogliere tutte le opportunità nascoste in queste tecnologie;

2. fissare una strategia che ti permetta di sopravvivere da qui ai prossimi 10 anni, guardando dietro e ragionando su quali sono le costanti che ti permettono di capire come sarà la pubblicità del futuro.

Quale delle due strade è la migliore? Lo abbiamo chiesto a Giuseppe Mayer, autore del libro Dallo Spot al Post edito da HOEPLI.

Le idee creative sono le fondamenta della pubblicità. Quello che cambia oggi è che queste idee non possono essere alla base di un contenuto chiuso nella sua aurea di eccellenza, che costa tantissimo e che necessita di mesi per essere sviluppato, come ad esempio lo spot televisivo.

Le idee di domani, infatti, dovranno avere anche altre 3 caratteristiche:

- autenticità: essere attinenti all’immagine che il brand vuole dare di sé;
- partecipazione: essere idee nelle quali le persone si rispecchiano e in grado di creare una
relazione intima tra brand e persona;
- condivisione: essere aperto alla condivisione da parte delle persone.

Quando le aziende impareranno a coniugare la produzione di spot televisivi con la realizzazione di una comunicazione di brand in ottica di condivisione e di partecipazione, allora saranno in grado di mettere in campo una comunicazione molto più efficace.

Related posts:

  1. Il futuro della pubblicità: top model avatar e virtual influencer ?
  2. ‘Il futuro del brand’ secondo la ricerca Arastea per Superbrands
  3. Il futuro della pubblicità…tra inquietante, incredibile ed iperpersonalizzata
  4. Sanremo 2020, la pubblicità costerà più di 15 mila euro al secondo