L’ambush marketing del brand Bjorn Borg ai Mondiali di Russia 2018

Dic 5th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Unconvetional Marketing


Il marchio di biancheria intima svedese Björn Borg ha intuito l’opportunità di utilizzare i mondiali di calcio per promuovere una campagna a sostegno dell’amore LGBTQ, prendendo come spunto la posizione ideologica del paese che ospitava i mondiali e di uno dei suoi avversari durante un match, l’Arabia Saudita. Entrambi gli stati sono infatti noti per le politiche non esattamente inclusive su questo tema.

Durante la partita tra le due nazionali, il brand svedese ha invitato i propri follower a giocare con l’interfaccia di realtà aumentata realizzata ad hoc per la campagna “Marriage Unblocked”, diffondendo in rete migliaia di foto (fake) che sembrava fossero state scattate all’interno dello stadio. Utilizzando così un asset a cui solo gli sponsor ufficiali avrebbero dovuto aver accesso.

Negli scatti un’intera area dello stadio reggeva un gigantesco striscione in cui due ragazzi si stampavano un bacio appassionato.

Oltre a questa specifica azione di ambush marketing, la piattaforma della campagna consentiva a chiunque di sposarsi sulla blockchain. Solitamente utilizzata per scambiarsi denaro sotto forma di bitcoin, la blockchain in questo caso è stata infatti utilizzata per creare contratti matrimoniali (anche in nazioni dove il matrimonio tra due persone dello stesso sesso non è consentito) e custodirli su milioni di server in tutto il mondo, al sicuro da giudizi politici e conservatori.

Big up per l’utilizzo altamente creativo di una tecnologia innovativa e per il messaggio lanciato attraverso la campagna!

Related posts:

  1. Olimpiadi, la sfida di Tokyo 2020 all’ambush marketing
  2. Un caso di ambush marketing tra i giocatori del Bayern Monaco
  3. Digital Marketing in Russia: 10 step per posizionarsi sul mercato
  4. Il marketing è la chiave del successo per entrare nel grande mercato in Russia