Lazzaro alzati e comunica: l’importanza di una strategia

Dic 2nd, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Uno dei principali problemi di comunicazione del nostro paese è la mancanza di programmazione o meglio l’attesa perenne del miracolo.

È un atteggiamento molto comune e deleterio, che porta le Attività a procrastinare in continuazione investimenti, nell’attesa che ci pensi la divina provvidenza.

Quando poi tutto questo non succede e non si sa più a che Santo votarsi, solo allora arriva la chiamata all’esperto.

Ma a quel punto la situazione è drammatica e molto spesso viene completamente sbagliato l’approccio.

Una buona strategia dovrebbe partire da un’attenta analisi, da una pianificazione, tutte cose che però richiedono tempi lunghi, inconciliabili con la fretta che ha in quel momento l’aAzienda.

“Si vende poco, dobbiamo aumentare subito le vendite! Facciamo delle sponsorizzate”

Partendo da questo input è difficile spiegare che Si, con qualche sponsorizzata o qualche promozione puoi ottenere forse qualche vendita in più, ma sono soluzioni che non risolvono.

Se non c’è una strategia precisa e non è stata pianificata attentamente la comunicazione, in breve tempo, l’Azienda si troverà nella stessa situazione di prima.

Ma una pianificazione e soprattutto una strategia non hanno tempi brevi, non puoi arrivare e con la sola imposizione delle mani guarire la comunicazione aziendale in affanno da decenni.
Ci vuole tempo.

Prendiamo l’esempio di Taffo, sono arrivati oggi a lanciare il loro franchising e a pubblicare il loro libro, ma la loro strategia di comunicazione è iniziata 4 anni fa.

I meriti in questo caso sono dell’agenzia che li segue, ma anche del cliente che si è lasciato guidare, ha compreso l’importanza di una strategia di lungo periodo e giustamente ora va all’incasso.

Il fatto è che spesso i medi e piccoli imprenditori arrivano a questo punto con il fiato corto, i fondi si stanno esaurendo e c’è tanta comprensibile paura.

La paura, però, non dovrebbe mai guidare le nostre decisioni, perché ci fa commettere errori.

In una sua celebre massima Confucio dice
“Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso”.

Fortunato Monti
Web & Social Marketer & Content Creator
fortunato.monti@gmail.com

Related posts:

  1. L’importanza dei gadget nella strategia aziendale - Promo Flash a cura di Serena Maiellaro
  2. L’importanza di creare valore aggiunto ai prodotti
  3. Digital Advertising, fondamentale in una strategia di marketing
  4. UNA: tutto pronto per l’edizione 2020 del premio “L’Italia che Comunica”