Le tendenze consolidate della comunicazione aziendale per il 2019: eventi su tutte!

Lug 13th, 2019 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


In un mercato sempre più competitivo è fondamentale, per qualsiasi società che operi in qualunque settore, la voce di spesa per la comunicazione.

Il budget allocato a questa specifica voce deve tener conto degli obiettivi della strategia di comunicazione e delle aspettative di sviluppo dell’azienda: un documento previsionale non coerente con questi propositi rischia di minare l’intera azione di marketing della società.

In fase di budgeting, una società che intende imporsi sul mercato deve prendere in considerazione anche i trend della comunicazione on e off line.

Qui accenniamo solamente i trend che nel 2019 ogni azienda, che vuole emergere in un mercato diffixile e sempre più agguerrito, deve tenere in considerazione

EVENTI – Entro il 2019 il mercato degli eventi e della live communication in Italia sfiorerà il miliardo di euro (dati AstraRicerche) . Molte aziende e pmi italiane hanno già capito i vantaggi, tanto che la percentuale di società che investono in eventi più del 20% del loro budget di comunicazione è sopra il 40% (+3,7% rispetto al 2017), inoltre aumentano anche le aziende che, non avendo investito l’anno scorso, prevedono di investire in eventi nei prossimi due anni (88%).

Gli eventi sono strumenti potentissimi per le aziende perché sono un’opportunità molto interessante per raggiungere e/o consolidare alcuni obiettivi di marketing.

Gli eventi, se perfettamente integrati nella strategia di comunicazione e di marketing dell’azienda, sono degli strumenti completi perché permettono di raggiungere diversi obiettivi come aumentare la brand awareness, generare contatti, integrare la comunicazione off e online e fare squadra tra i propri dipendenti.

AUMENTARE LA BRAND AWARENESS – Un evento fissa il brand nella memoria dei consumatori, aumenta in loro la fiducia verso l’azienda e li predispone positivamente all’acquisto di un prodotto o servizio. Durante un evento tutti gli occhi sono puntati sul nostro brand e siamo noi che decidiamo in che modo presentarlo e come esprimere al meglio l’identità della nostra azienda. Durante un evento possiamo creare una connessione molto profonda con il nostro target attraverso la condivisione di valori ed emozioni.

LEAD GENERATION – Un evento è momento perfetto per prendere contatti e generare una lista di possibili clienti interessati ai prodotti o servizi (lead). L’evento è anche il luogo per creare un rapporto diretto con i propri clienti riservando loro attenzioni, sconti o servizi particolari valorizzando la loro partecipazione anche nei giorni o mesi a seguire.

INTEGRARE COMUNICAZIONE OFF E ONLINE – Le caratteristiche più interessanti degli eventi sono che offrono tanto materiale per la comunicazione prima, durante e dopo e che offrono un’occasione semplicissima per integrare attività off e online. Bisogna creare la giusta aspettativa, raccontare in tempo reale cosa succedere e raccogliere la coda lunga di un evento facendone parlare ancora per molto tempo dopo, utilizzando tutti i canali che l’azienda possiede e soprattutto i social media.

FARE SQUADRA – L’organizzazione di un evento è un momento molto formativo per i dipendenti ed è un’occasione per rafforzare i rapporti di lavoro e il senso di appartenenza all’azienda. Celebrare un brand e una società significa anche esaltare chi ne fa parte per il lavoro svolto ogni giorno.

E-COMMERCE –Anche in questo settore la crescita è costante e continuativa: secondo le previsioni di Netcomm nel 2018 il valore degli acquisti online toccherà i 27 miliardi di euro, con un +15% rispetto al 2017.

PR/UFFICIO STAMPA – Dopo qualche anno di flessione, le PR tornano ad essere una leva strategica importante per il business per le aziende italiane che già nel 2017 hanno aumentato il budget destinato alle pubbliche relazioni

REPUTATION MARKETING – Fino a pochi anni fa solo per le grandi campagne di comunicazione c’era un budget destinato alla ricerca e all’analisi pre e al monitoraggio post. Oggi, grazie al web e agli strumenti digitali, il settore è accessibile anche alle pmi.

GLOCAL – Sfruttare i benefici della globalizzazione, per il proprio business locale non è mai stato così facile grazie agli strumenti che ci vengono forniti da Google o Facebook. Saper leggere e utilizzare questi dati è fondamentale per incontrare i propri potenziali clienti e i loro gusti.

Related posts:

  1. 6 tendenze della comunicazione aziendale del 2019
  2. 10 tendenze negli eventi per il 2019
  3. Confindustria: Una, aziende della comunicazione riunite entrano nel sistema
  4. Il Club del Marketing e della Comunicazione ti invita hratuitamente al proprio stand G10-Pad4 di Smau Milano dal 22al 24 ott. 2019