Lorenzo Marini: “Il turista vuole la promessa di emozioni e di marca”

Nov 3rd, 2017 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


“Il turismo è cambiato perché da spettatori stiamo diventando protagonisti”. Lorenzo Marini, il famoso pubblicitario che ha creato il celebre claim ‘Silenzio, parla Agnesi’, è intervenuto a TTG Incontri per raccontare i cambiamenti più significativi della comunicazione pubblicitaria turistica.

“Il turismo degli oggetti è diventato turismo motivazionale - spiega - quindi, nella strategia di promozione, dobbiamo scegliere le parole che comunicheranno al turista come si sentirà e non cosa gli offriremo”.

Avere una strategia ben strutturata, inoltre, è fondamentale, perché “l’identità precede l’immagine - spiega Marini - e, prima di ‘rappresentare’ nella mente del pubblico, dobbiamo sapere cosa vogliamo rappresentare. Prima di essere ricevuti, bisogna saper emettere”. Ad esempio, comunicare la presenza di sconti o di una prezzistica molto bassa non crea valore di marca. “Le offerte non hanno potere differenziante - precisa il pubblicitario -: rappresentano una funzione di prodotto, mentre per arrivare alla mente del cliente e catturarlo bisogna puntare alla promessa di marca”. C. D. C.

via www.ttgitalia.com

Related posts:

  1. Zero Eridania in tv con una campagna ideata da Lorenzo Marini e lui stesso nello spot
  2. Marca del Distributore (MDD): il ruolo del Largo Consumo Confezionato
  3. Volkswagen Marketing Ri(e)volution: la casa automobilistica vuole spostare parte dei concessionari sul web
  4. Comunicare, coinvolgere, convincere con le emozioni: come il non conscio indirizza il buying journey