Manuale di comunicazione ai tempi del COVID: un’iniziativa solidale per trasformare la crisi in un’opportunità di crescita

Set 7th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Libri Specializzati


Un piccolo manuale destinato ad imprenditori di ogni settore per fare del COVID un’opportunità di empatica resilienza, anche attraverso una comunicazione di valore, inclusiva e trasparente, veicolata dalla tecnologia. Il ricavato sarà devoluto alla Comunità di Sant’Egidio.

È appena uscito il “Manuale di Comunicazione ai tempi del COVID”, un breve saggio che vuole presentare ad imprenditori di ogni settore una panoramica di strategie, strumenti digitali e casi pratici per una comunicazione efficace in tempi di crisi come quelli del COVID.

Il manuale non è solo una pubblicazione di comunicazione pratica e contestualizzata al COVID, ma anche un’iniziativa solidale: i suoi ricavati verranno infatti devoluti alla comunità di Sant’Egidio, che da oltre 50 anni aiuta i più deboli e le categorie sociali più a rischio.

Il manuale è frutto del lavoro di Isabella Federico, ex-manager Google e ora titolare di WeBizz, agenzia di web marketing B2B i cui clienti sono spesso diventati casi di successo menzionati in eventi di settore.

Lo scopo dell’autrice era quello di creare una lettura agile, che in meno di due ore potesse fornire le chiavi fondamentali per impostare una comunicazione empatica, di valore ed inclusiva, fondamentale sempre ma soprattutto in momenti di crisi come questo.

Non occorre che i lettori siano edotti su comunicazione e tecnologia digitale: nel manuale si mostra come proprio quest’ultima può essere utilizzata per veicolare una comunicazione che sia frutto più di uno sforzo di adattamento e di previsione rispetto ai nuovi bisogni del mercato che di mero obiettivo di vendita a breve.

Quali spunti offre il manuale?
Prima di tutto che i clienti non sono gli unici destinatari della comunicazione aziendale.

Nel manuale viene infatti disegnato un percorso strategico per costruire non uno, ma più piani di comunicazione orientati ai diversi attori coinvolti nell’operatività aziendale. Ci sono ad esempio i dipendenti, ora pervasi dalla duplice preoccupazione di salvare da una parte la salute e dall’altra il posto di lavoro.

Ci sono poi gli agenti di vendita, i rivenditori con cui ad esempio Ceramiche Caesar ha avviato un programma di partnership sinergica. Ma anche i fornitori, gli influencer, la collettività di riferimento e, ovviamente, i clienti. Quelli nuovi e quelli esistenti.

Nel manuale vengono presentati strumenti pronti all’uso per digitalizzarsi (ad esempio, come ottimizzare il lavoro con piattaforme collaborative, come creare campagne web, come costruire un sito di e-commerce o come affidarsi ad un marketplace… ) ma anche per identificare argomenti intorno ai quali costruire contenuti rilevanti.

Infine, tante le storie di aziende che hanno “approfittato” del COVID (spesso costrette) per innovarsi ed innovare la loro comunicazione. Dalle live dei confetti Mucci, alle campagne web di una società edile come Geosec, ai servizi di vendita online e consegna a domicilio di automobili di Motorsclub.

Tutte strategie che hanno permesso ad aziende di settori drammaticamente colpiti dal COVID non solo di sopravvivere durante la quarantena, ma di creare le basi per un’efficace ripresa.

Con la speranza di trasformare un’incertezza in una opportunità di empatica resilienza.

Anche e soprattutto per il post COVID.

Il manuale è disponibile in versione cartacea e digitale su Amazon e su vari store (IBS, La Feltrinelli, Fnac, Mondadori…).

Una bella opportunità per essere ispirati e per fare qualcosa di buono.

Related posts:

  1. Gli spot (struggenti) ai tempi del Covid generano una “pubblidemia”. Troppi, tutti uguali e a rischio autogol
  2. Beyond the Rules: è in rosa la comunicazione che sconfigge la crisi
  3. Tesco, Walmart e Target: quando la crisi per la grande distribuzione diventa un’opportunità (grazie all’ecommerce)
  4. La rivincita di Twitter, il più attivo dei social ai tempi del Covid 19