Marchi storici, dopo il registro ecco l’associazione

Lug 13th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Associazioni, CATEGORIA B


A due anni di distanza dall’istituzione del Registro dei marchi storici presso il Ministero dello sviluppo economico, il percorso di tutela delle realtà storiche italiane fa un altro passo in avanti. Secondo quanto anticipato da Il Sole 24 ore, è ora operativa in Italia una associazione ad hoc.

Si chiama Amsi (Associazione dei marchi storici), è stata costituita un mese fa ed è operativa da oggi. Otto i soci fondatori che provengono da settori differenti, di cui due del mondo fashion Antinori, Inghirami, Conserve Italia, Gabetti, Ekaf, Benetton, Terme di Saturnia, Amaro Lucano 1894.

Come spiega il quotidiano, per accedere all’associazione occorre essere iscritti al Registro dei marchi storici istituito nel 2019 che comprende al momento 140 realtà attive negli ultimi 50 anni con la stessa denominazione.

L’ambizione dell’Amsi è salvaguardare e valorizzare queste realtà con attività di comunicazione e promozione in Italia e all’estero e stringere collaborazioni tra pubblico e privato che puntino ad ottenere dal governo misure o incentivi specifici. Inoltre, secondo quanto previsto dallo statuto, dovrebbe essere costituita una “alleanza strategia pubblico-privato con gli enti pubblici preposti – tra cui Mise, Invitalia, Ministero degli esteri e Agenzia Ice, Camere di commercio – per dotare le aziende titolari di marchi storici d’Italia degli strumenti sistemici di rafforzamento patrimoniale e all’internazionalizzazione, quali perni della competitività”.

Nelle prossime settimane l’associazione si attiverà per incrementare il numero dei marchi storici aderenti.

Related posts:

  1. I marchi Sperlari, Saila e Galatine entrano nel Registro dei Marchi Storici di interesse nazionale in occasiobe del 185° Anniversario della azienda
  2. Il valore dei marchi storici nell’alimentare: così il Registro tutela il made in Italy
  3. Con la crisi vanno spinti i marchi italiani. Ma le Tv, Rai compresa, non citano i nomi dei brand nelle occasioni positive
  4. Nestlè domina la classifica mondiale 2021 di Brand Finance Food & Drinks: i marchi made in Italy del food sono un patrimonio da valorizzare meglio