Microsoft, il segmento Marketing Solutions e la pubblicità search crescono del 97% e del 53% nel Q4

Set 2nd, 2021 | Di Redazione | Categoria: Aziende, Economia & Finanza


Il quarto trimestre fiscale di Microsoft batte le stime degli analisti sia sul fronte del fatturato sia sul fronte degli utili, evidenziando come il calo della vendita di computer e console, causato da una carenza di chip a livello globale, sia stato ampiamento compensato dalla crescita dei servizi cloud e, in secondo luogo, marketing.

I ricavi complessivi sono aumentati del 21%, a 46,2 miliardi di dollari. Gli utili netti sono aumentati del 47%. In particolare, il segmento Intelligent Cloud (che include Azure, Windows Server, SQL Server e GitHub) ha registrato +30% per un valore di 17,4 miliardi di dollari.

Il segmento More Personal Computing, che include Windows, i dispositivi, i videogiochi e la pubblicità search, ha generato 14,09 miliardi di dollari di ricavi (+9%). In particolare, i ricavi provenienti dalla pubblicità search sono cresciuti del 53%, in linea con una ripresa globale del mercato pubblicitario.

Bene anche LinkedIn, che ha registrato +46% tra aprile e giugno, e che in un anno ha generato introiti per 10 miliardi di dollari. Il business Marketing Solutions, legato alla pubblicità, è cresciuto del 97%, con un fatturato trimestrale di oltre un miliardo, secondo quanto dichiarato dal Ceo Satya Nadella.

Related posts:

  1. Nel 2021 crescono gli investimenti adv degli alcolici e i brand di alcolici investono il doppio sulla TV rispetto alla media mercato
  2. CTV Advertising: è il futuro della pubblicità e del marketing?
  3. Con l’ologramma di Microsoft siamo tutti poliglotti
  4. Pubblicità in Italia: Magna (IPG) stima una crescita del 10,6% nel 2021