Migliori università al mondo: Mit sempre in testa. L’Italia spicca con il Politecnico di Milano e La Sapienza

Nonostante non sia presente nella top 100 delle migliori università
al mondo del 2022, giungono comunque buone notizie per l’Italia, che
oltre a piazzare 56 atenei nell’ormai consueta classifica ‘QS World University Rankings’
(che analizza 1.300 università di tutto il mondo), risultando così la
settima nazione al mondo per numero di posti in classifica, conferma il
primo posto della romana ‘Sapienza’ nella categoria studi classici e
storia antica. Festeggiano anche il Politecnico di Milano,
che si piazza tra le top 10 al mondo (9°) nella classifica dedicata
alle università che garantiscono più sbocchi lavorativi per i propri
laureati, e la Luiss che, scalando oltre 200 posizioni
negli ultimi 5 anni, è stata inserita tra le prime 100 università al
mondo per l’area Social Sciences and Management dal QS World University Rankings by Subject 2022, e si è classificata al 22° posto nel mondo per gli Studi Politici ed Internazionali.

Università migliori al mondo: comandano Usa e Regno Unito

Con 5 atenei, sono gli Stati Uniti a contare il maggior numero di
università migliori al mondo nelle prime dieci posizioni della
classifica. Con il Massachusetts Institute of Technology (MIT) che si
conferma in vetta, seguita dall’Università di Oxford, e da quella di
Stanford e di Cambridge che salgono, a pari merito, sul terzo gradino
più basso del podio. A dimostrazione che, subito dopo gli Usa, è il
Regno Unito il paese che piazza conta il maggior numero di università
nella top 10: 4. Lasciando l’unico posto libero al Politecnico Federale
di Zurigo che spezza, quindi, il dominio degli altri due paesi.

La top 10

  1. Massachusetts Institute of Technology (MIT), Usa
  2. Università di Oxford, Regno Unito
  3. Università di Stanford (Usa) e Università di Cambridge (Regno Unito)
  4. Università di Harvard, Usa
  5. California Institute of Technology (Caltech), Usa
  6. Imperial College di Londra, Regno Unito
  7. Politecnico Federale di Zurigo (Svizzera) e UCL (Regno Unito)
  8. Università di Chicago, Usa
  9. National University di Singapore, Singapore
  10. Nanyang Technological University, Singapore

Le italiane nella top 500

Soffermandoci sulle prime 500 posizioni, è il Politecnico di Milano
la miglior università italiana al mondo, piazzandosi in 142esima
posizione. Seguono l’Alma Mater di Bologna (166ª), la Sapienza (171ª),
l’Università di Padova e la Statale di Milano (316ª). Presenti poi anche
il Politecnico di Torino (334ª), l’Università di Pisa (388ª), la
Vita-Salute San Raffaele (390ª), la Federico II di Napoli (424ª, che è
l’unica presente del Sud Italia, l’Università di Trento (440ª), la
Bicocca di Milano (450ª), l’Università di Firenze, (451ª), quella di
Torino (485ª) e, infine, la Tor Vergata di Roma (494ª).


Università da miliardari: ecco i dieci college che hanno formato il maggior numero di Billionaires nel mondo

Ecco i dieci college con gli ex alunni universitari più ricchi al mondo.

1. HARVARD UNIVERSITY

29 MILIARDARI

LUOGO: CAMBRIDGE, MASSACHUSETTS

PATRIMONIO NETTO TOTALE: $207 MILIARDI

Dei suoi 29 miliardari, 17 hanno accumulato le loro fortune nel settore finanziario e degli investimenti, inclusi i tre nuovi arrivati nella lista: i gemelli del Bitcoin Cameron e Tyler Winklevoss e l’ex ceo di Goldman Sachs Lloyd Blankfein. I due alunni più ricchi di Harvard, tuttavia, provengono da altri settori. La fortuna da 68,7 miliardi di dollari del proprietario dei Los Angeles Clippers Steve Ballmer deriva dal suo periodo alla guida di Microsoft, mentre il banchiere d’investimento brasiliano Jorge Paulo Lemann deve il suo patrimonio netto di 16,9 miliardi di dollari alla produzione di operazioni intelligenti nel settore alimentare e delle bevande.

 

2. UNIVERSITY OF PENNSYLVANIA

28 MILIARDARI

LOCATION: PHILADELPHIA

TOTAL NET WORTH: $284.8 MILIARDI

L’istituzione di Filadelfia è stata un trampolino di lancio per due dei miliardari più conosciuti di oggi: l’ex presidente Donald Trump e Elon Musk, la cui partecipazione in Tesla e SpaceX lo ha aiutato a salire al secondo posto nella lista dei billionaires.

 

3. STANFORD UNIVERSITY

28 MILIARDARI

LOCATION: STANFORD, CALIFORNIA

TOTAL NET WORTH: $124.4 MILIARDI

Tra gli ex alunni di Stanford compaiono David Velez, fondatore di Nubank, oltre a Baiju Bhatt e Vlad Tenev, nato in Bulgaria, la cui piattaforma di trading senza commissioni Robinhood è stata al centro della questione GameStop a cavallo tra gennaio e febbraio.

 

4. UNIVERSITY OF MUMBAI

21 MILIARDARI

LOCATION: MUMBAI, INDIA

TOTAL NET WORTH: $164 MILIARDI

Tra gli alunni di questa Università, l’unica non americana tra le prime dieci, c’è Mukesh Ambani, che gestisce Reliance Industries, un conglomerato con interessi nel petrolio e nel gas, petrolchimici e comunicazioni.

 

5. YALE UNIVERSITY

21 MILIARDARI

LOCATION: NEW HAVEN, CONNECTICUT

TOTAL NET WORTH: $140.8 MILIARDI

Gli ex studenti universitari di Yale includono gli eredi delle caramelle John, Valerie e Victoria Mars, così come gli eredi del petrolio Lee, Edward, Robert e Sid Bass.

 

6. CORNELL UNIVERSITY

18 MILIARDARI

LOCATION: ITHACA, NEW YORK

TOTAL NET WORTH: $65.1 MILIARDI

Tra i diversi ex alunni miliardari figurano l’ex capo del Citigroup Sandy Weill, l’omonimo della scuola di medicina, il titano di private equity Robert F. Smith, che è stato coinvolto nel più grande caso di evasione fiscale nella storia degli Stati Uniti, e l’imprenditore di software David Duffield, che l’anno scorso ha dato 5 milioni di dollari per istituire un fondo di borse di studio per studenti di ingegneria che lottano durante la pandemia di Covid-19.

 

7. UNIVERSITY OF SOUTHERN CALIFORNIA

15 MILIARDARI

LOCATION: LOS ANGELES

TOTAL NET WORTH: $58.5 MILIARDI

I miliardari provenienti dall’università di Los Angeles includono due registi che si sono diplomati alla school of cinematic arts: il creatore di Star Wars George Lucas e il regista brasiliano Walter Salles.

 

8. MASSACHUSSETTS INSTITUTE OF TECHNOLOGY

14 MILIARDARI

LOCATION: CAMBRIDGE, MASSACHUSETTS

TOTAL NET WORTH: $104 MILIARDI

Metà dei miliardari del Mit ha ereditato le proprie fortune. Tra questi il ceo di Koch Industries, Charles Koch, e il fratello William.

 

9. PRINCETON UNIVERSITY

11 MILIARDARI

LOCATION: PRINCETON, NEW JERSEY

TOTAL NET WORTH: $288.4 MILIARDI

Nonostante abbia 18 ex alunni in meno rispetto ad Harvard, il patrimonio netto stimato è maggiore. Qui si è laureato il presidente di Amazon Jeff Bezos.

 

10. UNIVERSITY OF CALIFORNIA, BERKELEY

11 MILIARDARI

LOCATION: BERKELEY, CALIFORNIA

TOTAL NET WORTH: $82.6 MILIARDI

L’Università pubblica della California ha guadagnato due nuovi miliardari in relazione alla pandemia di Covid-19. Il professore di biologia di Harvard Timothy Springer, come l’alunno di Cornell Robert Langer, è diventato ricco grazie alla sua partecipazione nella produzione di vaccini Moderna.


Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it