Mobility: la sostenibilità come efficace strategia di marketing

Dic 11th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Per la promozione del proprio prodotto un’azienda può puntare su diversi fattori: dalle caratteristiche pratiche e funzionali ai valori aggiuntivi intrnseci nel prodotto che lo differenziano dalla concorrenza, dalle soluzioni che è in grado di fornire all’utente allo status che il prodotto permette al cliente di raggiungere, dall’innovazione alla condivisione degli stessi valori del target di riferimento.

C’è però una strategia di marketing e posizionamento che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede in moltissimi settori e su cui oggi numerosissime aziende puntano per incrementare le vendite ed i profitti: la sostenibilità.

Con il cambiare dei tempi e con una crescita di consapevolezza da parte di un sempre maggior numero di persone, specialmente tra le nuove generazioni, i consumatori non guardano più solo all’efficacia, allo status o ai valori di un prodotto ma mettono al centro anche la sua sostenibilità.

Proprio per questo le aziende, per stare al passo con i tempi, devono adeguare i propri processi produttivi e i propri prodotti in primis con le regolamentazioni e gli standard imposti dalle leggi, ma soprattutto sfruttare la sostenibilità come un valore su cui puntare per promuovere il prodotto.

La “sustainability innovation” se integrata nelle strategie e nelle scelte aziendali può, da un lato, tagliare i costi e a lungo termine portare ad un aumento dei profitti all’interno dell’azienda, ma allo stesso tempo contribuisce enormemente al miglioramento dell’immagine aziendale, che diventa così più vicina al consumatore.
Scelte sostenibili possono essere fatte in tutti gli ambiti, come per esempio nei processi produttivi, nel packaging e nel prodotto stesso. E a beneficiarne sono l’azienda, il consumatore e soprattutto l’ambiente.

Sostenibilità nel settore automotive

Nel settore automotive, ad esempio, sempre più brand stanno puntando su nuovi modelli ibridi o completamente elettrici.

Questo spinge il consumatore ad acquistare molto più volentieri un’auto se è consapevole del fatto che non inquina e che sul lungo periodo può risparmiare notevolmente sui costi del carburante, oltre al fatto che può usufruire dei numerosi e consistenti bonus esistenti per chi acquista auto ibride o elettriche.

Quindi, il fatto di avere un prodotto, funzionale ed efficiente ma sostenibile incide molto sui comportamenti d’acquisto.

Comunicare la sostenibilità

Oltre alla creazione di prodotti che siano effettivamente sostenibili, è necessario che il brand si impegni a comunicare efficacemente questa sua qualità., secondo la nota regola: fare, fare bene e farlo sapere

È importante valorizzare la sostenibilità dell’azienda con campagne pubblicitarie efficaci che realmente mostrino lo sforzo dell’azienda nel creare un prodotto sostenibile e come riesca a trovare soluzioni creative e innovative a differenza dei competitors.

Come detto quindi, anche nel settore automotive sono già molte le aziende che hanno deciso di abbracciare – parzialmente o in maniera totale – questa rivoluzione. Tra queste, figurano anche i nostri principali clienti come per esempio il gruppo FCA.

Da parte loro si sta concretizzando un impegno per un futuro sempre più ecologico e sostenibile.

Related posts:

  1. La sponsorizzazione: uno strumento efficace in un’equilibrata strategia di comunicazione - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  2. Quando il marketing diventa strategia
  3. Cos’è l’interruption marketing e perchè non è più così efficace
  4. I quattro pilastri della sostenibilità