Mulino Bianco e gli Abbracci: quando il packaging è medium di CSR

Gen 31st, 2021 | Di Redazione | Categoria: Packaging, Prodotti e Servizi Innovativi


La confezione dei frollini Abbracci si trasforma con una limited edition dedicata agli infermieri e firmata FutureBrand, facendo parlare di sé

In questi ultimi tempi di pandemia sono fiorite da parte delle aziende da un lato iniziative di solidarietà, dall’altro innovazioni di packaging che, nella loro versione “socializzabile”, hanno creato un certo buzz su Facebook, Instagram e non solo. Un esempio che sposa entrambe le tendenze è la recente case history di Mulino Bianco e dei frollini Abbracci, trasformati con una limited edition firmata FutureBrand.

La confezione è una dedica agli infermieri a 360 gradi, a livello sia visivo che verbale: il camice azzurro, lo stetoscopio, il claim “Questi Abbracci sono per Loro” e l’hashtag #noicongliinfermieri sono tutti elementi che vogliono rendere omaggio ad alcuni dei protagonisti più virtuosi della pandemia.

Non si tratta tuttavia solo di una dedica grafica, ma di un’iniziativa di csr che vede il brand di Barilla sostenere il Fondo di Solidarietà della Federazione Nazionale Ordini e Professioni Infermieristiche (Fnopi). Il ricavato derivante dalla vendita di ogni confezione di Abbracci in edizione limitata sarà infatti donato dall’azienda a quest’ultimo, fino al raggiungimento di 2 milioni di euro.

Ancora una volta, il packaging rivela il suo volto di vero e proprio medium del posizionamento di marca, in consonanza con la crescente sensibilità collettiva sui temi sociali e ambientali. Una funzionalità diversa da quella del mero tramite di engagement, che pure vede la storia recente pullulare di brillanti case history.

Related posts:

  1. I cocci del Mulino Bianco. Costruire un’immagine
  2. Gli abbracci Barilla per gli infermieri
  3. UNESDA lancia il progetto “Circular Packaging Vision” per un packaging circolare entro il 2030
  4. Come il packaging sostenibile crea valore per il marchio