Negroni, a Borgo Universo il primo eco-murale

1 street artist di fama internazionale (Zoer), 1 astro nascente dell’arte di strada italiana (Giovanni Anastasia), 2 parole che rappresentano il futuro secondo i giovani (rispetto e equilibrio) e 1 eco-murale, il primo in assoluto nel suo genere a Borgo Universo (Aielli – AQ).

Dietro questi numeri si cela anche un vero e proprio conto alla rovescia per Costellazioni, il nuovo progetto di Negroni dedicato agli under 35 italiani che il 21 settembre entra nel vivo con l’inaugurazione del suo primo murale all’interno del piccolo museo a cielo aperto abruzzese, riscoperto e rivalorizzato dal Comune di Aielli in collaborazione con i giovani del paese, le associazioni locali e il network di arte indipendente PalomArt, grazie all’arte di strada e all’astronomia, e oggi sede di 39 murales firmati da artisti della street art mondiale.

Dopo Millo con ‘Your Sky’, Okuda San Miguel con “Illuminary Place” e Zamoc con “Fetonte”, per citarne solo alcuni, sarà infatti l’artista francese Zoer – famoso per aver trasformato 144 auto abbandonate nella più antica discarica della Francia in una monumentale palette di colori (Solara)- a firmare il nuovo graffito d’autore di Costellazioni che andrà ad arricchire la famosa collezione di Borgo Universo. Un’opera che sarà eccezionalmente realizzata con le eco-pitture Airlite,tecnologia brevettata in grado di eliminare l’inquinamento atmosferico, contribuendo al miglioramento della qualità dell’aria.

Ad affiancare Zoer, il giovane street artist napoletano, Giovanni Anastasia, già autore del murale “Gemini” a Borgo Universo, dedicato ad Aielli e alla sua storia contadina. Sarà dunque un lavoro a quattro mani ispirato alle parole chiave rispetto ed equilibrio, scelte da circa 600 ragazzi di tutta Italia attraverso il sondaggio online che si è svolto sul sito di Negroni

Un progetto, quest’ultimo, ideato dal marchio della Stella, leader nella salumeria italiana di alta qualità, per offrire spazi di condivisione e collaborazione alle nuove generazioni e per favorire iniziative e ricadute positive sui territori e sulla comunità locale, in un’ottica di rinnovamento culturale, sociale e ambientale. Per il 2022, in particolare, Negroni accende i riflettori sul recupero e sulla riqualificazione urbana attraverso il linguaggio universale della street art, che farà da filo conduttore a tutto il percorso a tappe di Costellazioni per quest’anno.

LA STREET ART NEL MONDO E IN ITALIA

New York, Londra, Parigi, Berlino, Melbourne, Buenos Aires, Los Angeles. Sono solo alcune delle principali città che interpretano al meglio il fenomeno globale della street art, grazie ad esponenti di spicco, Banksy in testa, che negli ultimi decenni hanno contribuito a trasformarla in una vera e propria forma d’arte, riconosciuta in tutto il mondo.

Anche in Italia, negli ultimi anni, questo fenomeno è letteralmente esploso, con Roma, Bologna e Milano a fare da apripista di ‘un’onda lunga’ che ormai coinvolge tutto lo Stivale. Dalla Puglia al Piemonte, dalla Toscana alle Marche, passando per la Sicilia, sono centinaia i murales realizzati in piazze, ponti, siti industriali dismessi e facciate di palazzi, che hanno cambiato il volto di interi quartieri e città, contribuendo alla loro riqualificazione e valorizzazione.

Punta di eccellenza, in tal senso, per la sua capacità di trasformarsi in pochi anni in case history di successo, è il piccolo borgo di Aielli in Abruzzo, meglio conosciuto come Borgo Universo, oggi sede di 39 murales realizzati da street artists di fama mondiale. Tra le opere più ammirate, quelle firmate da artisti del calibro di Giò Pistone, Millo, Zamoc, Ericailcane e Okuda San Miguel.

Ad arricchire la famosa collezione anche tre murales letterari, dedicati al libro Fontamara di Ignazio Silone (testo simbolo della rinascita del luogo), alla Costituzione Italiana (guida etica per le generazioni di ora e future) e alla Divina Commedia (opera maestra della letteratura italiana nel mondo).

Il progetto Costellazioni di Negroni a Borgo Universo è realizzato con la direzione artistica di PalomArt in collaborazione con Yourban 2030 e con il patrocinio morale del Comune di Aielli.

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it