Nel 2019 spese ogni giorno quasi 3 ore per informarsi sul web. Zenith: in 10 anni dimezzato il tempo usato per leggere quotidiani stampati

Set 12th, 2019 | Di Redazione | Categoria: Breaking News


Nel 2019 continua a crescere il tempo che le persone a livello mondiale passano su internet per informarsi, a discapito di quello speso per la carta stampata. E’ il quadro che emerge della previsioni sull’uso dei media pubblicato da Zenith, secondo cui il trend si manterrà anche nei prossimi due anni.

Stando ai numeri, nell’anno in corso il tempo speso sui canali digitali raggiungerà la quota di 170 minuti giornalieri, poco meno di 3 ore. Nel 2021 supererà i 190 minuti. Ovviamente la spinta propulsiva arriverà dal tempo speso sui device connessi, che nel 2019 dovrebbe toccare le 800 ore totali.
Al contrario secondo le stime nel 2021 si ridurrà a 9 minuti il tempo speso quotidianamente a leggere quotidiani stampati, e a 4 minuti quello dedicato ai magazine. Solo 10 anni fa, i numeri erano ben diversi, con oltre 20 minuti spesi ogni giorno sui quotidiani e circa 10 sui megazine.

Ecco il grafico ripreso dal sito Statista.com che riassume l’andamento del tempo speso pro capite su giornali, magazine e canali digitali

Related posts:

  1. I dati dell’Istat, durante la Fase 1 ci siamo lavati le mani 12 volte al giorno. E 9 italiani su 10 hanno usato la mascherina.
  2. Tra cibo e regali, gli italiani sono al terzo posto in Europa per le spese natalizie
  3. Classifiche e trend dei quotidiani più diffusi (Ads). A settembre calano tutti tranne Sole 24 Ore e Avvenire
  4. Gli italiani trascorrono il 52% del loro tempo online