Ortografia e Grammatica - Seo step by step a cura di Libero Fusi

Nov 5th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Si parla molto di come la buona leggibilità influisca sulla SEO, ma è anche importante notare l’ortografia e la grammatica

Esploriamo perché dovresti sempre fare un controllo.

L’ortografia e la grammatica hanno un impatto diretto sulla SEO?

Per quanto riguarda Google, l’ortografia e la grammatica non penalizzano eccessivamente. Bing, tuttavia, dà la priorità ai contenuti privi di errori.

E’ più una questione di come il messaggio viene ricevuto dal punto di vista dell’utente. Se sei un sito web bancario e i contenuti sono espressi con un pessimo italiano, gli utenti perderanno fiducia nel tuo sito web.

Se fai fatica ad evitare gli errori di battitura, perché un motore dovrebbe mostrare una pagina di contenuto con errori più in alto nelle classifiche quando esistono altre pagine di contenuto privo di errori?

Che ci piaccia o no, siamo giudicati dalla qualità dei risultati che mostriamo.
Una pagina web piena di errori di battitura rende l’esperienza utente negativa.
Una brutta esperienza, a sua volta, influisce sul tuo ranking. L’utente si allontanerà presto dal tuo sito se sta riscontrando troppi errori.

Come posso rendere i miei contenuti UX friendly?

Puoi modificare i tuoi contenuti per renderli più user friendly in diversi modi.

Migliora la leggibilità dei tuoi contenuti: prima di tutto, dovresti semplificare i tuoi contenuti.

Intervistati 547 imprenditori: in particolare esaminate specificamente le persone che scrivono almeno due ore alla settimana oltre all’e-mail. Trascorrono in media 25,5 ore a settimana a leggere per lavoro. (Circa un terzo è e-mail.)

E l’81% di loro concorda sul fatto che il materiale scritto male fa perdere molto tempo. La maggioranza dice che ciò che legge è spesso inefficace perché è troppo lungo, mal organizzato, poco chiaro, pieno di gergo e impreciso.

Analizza quanto è accessibile la tua scrittura (frasi sono troppo lunghe - uso di parole difficili dove una semplice sarebbe meglio – eccesivo utilizzo di avverbi)

Integra nel tuo CMS un plugin per un controllo rapido e semplice della leggibilità prima della pubblicazione.

Analizza la densità delle parole chiave

Usa sinonimi di parole difficili

Un sito web ben progettato è un must, ma se il tuo lettore deve sforzarsi inutilmente per leggere i tuoi contenuti, sceglierà una risorsa più accessibile.

2 | Controlla la tua ortografia e la tua grammatica

Come abbiamo stabilito, una buona ortografia e grammatica sono una parte enorme di una buona UX.
Quando si tratta di contenuti, l’esperienza dell’utente è incentrata sulla comprensione e la leggibilità, Layout dei contenuti a parte, se i visitatori del tuo sito non possono leggere i tuoi contenuti con facilità, il che include il non rimanere bloccati su errori di battitura e grammaticali, allora non si tratta di contenuti di alta qualità.

Come sempre, ricordo che il punto di vista di 4TMarketing è quello di concentrarsi soprattutto sullo studio strategico del mercato e delle chiavi, e sulla perfezione dei contenuti che poi rappresentano queste chiavi.

Meglio se fatto in modalità massiva e automatizzata.

#seo #seostepbystep #liberofusi #marketingjournal #clubmc #daniloarlenghi

Per informazioni o consulenze contattami:
Libero Norberto Fusi
Vice Pres. ClubMC
Titolare 4marketing.com
libero.fusi@4tmarketing.com
mobile: + 39 347 3217653
seoxseo.4tmarketing.com

Related posts:

  1. Seo step by step a cura di Libero Fusi - Collegamenti interrotti: come influiscono sulla SEO
  2. Broken Links - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  3. Architettura del sito - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  4. URL SEO-Friendly - Seo step by step a cura di Libero Fusi