Otto modi diversi per usare le foto stock per le campagne di marketing

Mar 11th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione


Se non hai mai usato immagini acquistate da microstock, puoi immaginare una libreria di immagini stock come una raccolta di cliché visivi in grado di rubare l’identità a un marchio.

Sebbene le librerie stock contengano in effetti molte immagini simili, la fotografia stock è flessibile quanto gli scatti commerciali realizzati per il tuo marchio.

Depositphotos, che è una libreria internazionale di foto stock, vettoriali e video, ha creato un elenco delle idee più efficaci su come applicare le immagini stock nel marketing. Provane una qualsiasi per avviare le tue campagne di marketing o arricchire la tua esperienza di utilizzo della fotografia stock con nuove idee.

#1 Spazio alla semplicità. Usa le immagini giuste al posto giusto

Il modo più semplice per ottenere il massimo dalle immagini stock senza sforzi aggiuntivi è semplicemente scaricare una foto stock e pubblicarla sul tuo sito web o sulla pagina dei social media.

Per fare in modo che la pubblicazione risulti organica e naturale, ti consigliamo di approvare lo stile delle tue immagini, inclusa la palette aziendale. Inoltre, applica il filtro “non-stocky” sul sito di Depositphotos e crea le tue raccolte di immagini nello stesso stile, utilizzando la ricerca di immagini simili e ordinando le immagini per colore. Qui ulteriori suggerimenti sulla ricerca degli elementi visivi ideali.

#2 Prove visive

La prima agenzia di fotografia stock venne stata fondata 100 anni fa negli Stati Uniti. Si basava su un archivio fotografico documentale e offriva il suo prodotto a piccoli giornali che non erano in grado di inviare i loro corrispondenti sulla scena.

Questo concetto è sopravvissuto fino a oggi. Alcuni dei clienti dei microstock sono giornali, riviste e portali di notizie, e nelle librerie di immagini stock è ancora possibile trovare scatti fuori sede. Ad esempio, foto scattate durante una spedizione o fotografie d’archivio. Usale negli articoli, non come decorazione, ma per rendere tutto più convincente. Questo trucco funziona meglio sui social media e sui blog.

#3 Combina gli sfondi di foto stock con le tue immagini

Supponiamo che tu abbia le immagini dei tuoi prodotti, del processo di produzione e dei dipendenti dell’azienda. Molte di queste immagini potrebbero non essere state scattate da un fotografo professionista, ma hanno un aspetto autentico. È consigliabile usare tali immagini nelle tue campagne di marketing, anche se la loro qualità è bassa?

La nostra risposta è sì! Crea banner di alta qualità basati su foto reali non professionali combinandole con pattern geometrici e texture realizzati da fotografi e designer professionisti. Così puoi risolvere due problemi: creare contenuti visivi accattivanti e guadagnare la fiducia del pubblico attraverso un ritratto onesto della vita dell’azienda.

#4 Crea un collage visivamente stimolante

Se non hai nessuna immagine del tuo prodotto o della tua azienda o, per qualche motivo, non puoi mostrare la vita della tua azienda sul web, affidati a contenuti visivi provocatori, originali e leggermente scioccanti.

Stupisci il tuo pubblico con indovinelli visivi realizzati interamente con immagini stock. Scarica più immagini e combinale insieme! La regola principale: ricorda l’identità visiva dell’azienda. Per quanto insolito sia il tuo collage, è necessario che possa essere associato ai valori e ai prodotti della tua azienda.

#5 Progetta un poster combinando immagini stock e tipografia di tendenza

Pensi che i poster stampati appartengano al passato? Dovrai ricrederti! Nel 2020, i poster urbani stanno vivendo una rinascita. Puoi vederli per le strade di Berlino, Parigi e New York. E puoi anche creare un poster elegante non solo usando una grafica realizzata appositamente, ma anche utilizzando immagini stock.

Ti consigliamo di giocare con i font in modo provocatorio. Perché? I poster moderni non devono più dire ai passanti il nome, il luogo e l’ora dell’evento (tutte queste informazioni possono essere trovate sulla pagina dell’evento su internet). Sono prodotti di branding progettati per rafforzare le connessioni emotive con il pubblico di destinazione. In altre parole, hanno lo scopo di impressionare, non di riempire la testa di informazioni.

#6 L’approccio al design del prodotto

Potrebbe essere una sorpresa per te, ma le immagini stock possono essere utilizzate per qualcosa di più del semplice creare banner e illustrare i messaggi del marchio su internet. Con la licenza estesa, puoi utilizzare le foto e i vettoriali stock per creare dei prodotti. Può essere un prodotto fine a se stesso (come una maglietta stampata) o il merchandising aziendale da dare ai tuoi partner.

#7 Il guerrilla marketing domina su tutto! Crea un’opera d’arte!

Le immagini stock possono essere utilizzate per creare oggetti che fanno parte della tua campagna di guerrilla marketing. L’essenza del guerrilla marketing non è vendere un prodotto direttamente al pubblico di destinazione, ma generare motivi per cui le persone parlino attivamente del marchio e provino emozioni nei suoi confronti. Scopri maggiori dettagli sulle strategie di marketing che funzioneranno nel 2020 nel nostro precedente articolo.

#8 Usa le proiezioni per creare atmosfera

Pensa fuori dagli schemi! Se stai organizzando eventi offline e utilizzi un proiettore, ricorda che puoi acquistare delle immagini straordinarie e utilizzarle come sfondo per le tue performance. In questo caso, puoi modificare rapidamente l’atmosfera del tuo evento. Puoi anche fare qualche esperimento con il lightmapping. Le proiezioni sono le decorazioni più convenienti e rapidamente sostituibili. Con la libreria stock, in pochi minuti puoi preparare i tuoi set di proiezioni. La qualità delle nostre immagini stock consente ai clienti di utilizzarle agevolmente per questi scopi.

Related posts:

  1. Business to Business (B2B) e Business to Consumer (B2C): due modi diversi di comunicare, ma con alcuni punti in comune - Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  2. Sex and the Marketing: il successo delle campagne Durex
  3. Le 20 top global campagne di street marketing
  4. Digital marketing, otto tendenze del 2021