Per la campagna San Benedetto My Secret, Elisabetta Canalis è la nuova testimonial

Mag 18th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Testimonial


Il vero segreto del benessere di Elisabetta Canalis sono i prodotti San Benedetto e la modella e attrice, tra delle donne più amate dal pubblico italiano, icona di femminilità, classe e naturale bellezza, lo racconterà dal 23 maggio nella nuova campagna 2021 “My Secret” di Acqua Minerale San Benedetto on air su tv, stampa e digital.

Elisabetta Canalis è la nuova testimonial d’eccezione di una campagna multicanale studiata per consolidare la riconoscibilità del brand e coinvolgere il consumatore in un percorso emozionale fatto di stile e contemporaneità, alla scoperta dei valori e della tradizione italiana che sono parte del DNA di San Benedetto.

I nuovi spot, diretti dal regista Ago Panini, ripercorrono un viaggio attraverso i momenti di vita quotidiana della protagonista che grazie alla sua spontaneità e innata eleganza, riesce ad essere al tempo stesso “star” e “ragazza della porta accanto”.

L’artista viene colta nella sua dimensione più intima, dove racconta il legame con i prodotti San Benedetto che l’accompagnano in tutti i momenti della sua giornata. Un profondo fil rouge tra la testimonial e l’Azienda capace di trasferire energicamente al consumatore le specificità e i benefici funzionali delle proposte San Benedetto.

Parallelamente a quella televisiva, on air su Rai, Mediaset e La7, si sviluppa anche una pianificazione stampa e digitale di grande impatto, diretta dal noto fotografo di moda Joseph Cardo, che sarà veicolata sui maggiori quotidiani e sulle più importanti riviste off e on line oltre che sui canali social San Benedetto.

Related posts:

  1. Elisabetta Canalis è la nuova testimonial di Acqua Minerale San Benedetto
  2. Morato Pane torna in comunicazione con la nuova campagna integrata su tv e digital
  3. La Regione Marche sceglie Roberto Mancini come testimonial
  4. I peli pubici in primo piano nella nuova campagna di Billie: il brand di rasoi rompe un grande tabù