Perché a Natale torniamo tutti bambini?

Dic 24th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Psicologia & Sociologia


Il periodo natalizio scioglie anche i cuori più duri e fa tornare tutti un po’ bambini. Ecco le spiegazioni psicologiche dietro questo cambiamento

A Natale ci sentiamo tutti più vicini al mondo dei bambini: siamo più sensibili e abbiamo bisogno di sentire quel calore che fa sentire amati.

Natale è la festa delle luci, della magia e dello scintillio.

Senza dubbio è la festa più sentita dell’anno, quella che riesce a coinvolgere con la sua atmosfera e che rende il periodo invernale più ricco di bellezza.

Anche le persone più dure riescono ad avvicinarsi ai sentimentalismi. Il grinch più temibile di fronte alla felicità dei bambini e alle decorazioni della festa scioglie il cuore di ghiaccio e si arrende alla magia.

Ma perché a Natale diventiamo tutti più bambini? Ce lo spiega la psicologa.

Natale è la festa della famiglia

Il periodo natalizio pesca ricordi nella memoria di ogni persona.

C’è chi penserà a momenti felici con la propria famiglia, alle tradizioni culinarie o ai momenti divertenti vissuti durante la festa. Altre persone saranno invece trasportate dalla malinconia e dalla tristezza del passato.

In ogni caso tutti ricorderemo molte delle sensazioni vissute proprio quando eravamo bambini.

È la festa della magia

Quante leggende ci sono sul Natale? Pensate anche solo alla magia che porta con sé la storia di Babbo Natale, degli Elfi e del Polo Nord.

Il Natale è la festa della magia e nessuno ne è immune: tutti subiamo il fascino delle storie, delle tradizioni e dei colori che invadono le strade della città.

E così torniamo un po’ bambini.

Siamo più sensibili

La magia del Natale ci fa diventare più emotivi e più sensibili.

Riscopriamo il piacere della famiglia e degli amici, ci avviciniamo alle persone amate che coccoliamo con regali e tempo insieme.

Questa sensazione ci avvicina al mondo dei bambini: da adulti concentrati sui doveri e sulle questioni da sbrigare finalmente ci addolciamo ed entriamo in una dimensione più amorevole.

Related posts:

  1. A Natale son tutti più buoni. Anche tu! Adotta un animale a distanza del Safari Park Lago Maggiore grazie al ClubMC
  2. Progetto dedicato al Natale del Gruppo Netweek a sostegno del Banco Alimentare: “Caro Babbo Natale vorrei….”
  3. Natale: sale la spesa a tavola degli italiani, 113 euro/famiglia (+38%). Lo afferma Coldiretti
  4. Romania, albero di Natale fatto con fiale di vaccino