PiùMe inaugura a Torino il primo negozio

Lug 19th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Nuove Aperture P. V.


Il consorzio Promotre 2.0 si espande inaugurando a Torino il primo negozio con la nuova insegna PiùMe.

Con un format innovativo punta a diventare il player di riferimento del canale specializzato drug a livello nazionale.

Tutto nasce nel 2019, quando il Consorzio Promotre, realtà più che ventennale nel panorama del canale drug italiano, evolve in Promotre 2.0 e avvia un progetto di unificazione delle proprie insegne drug, Ipersoap, Saponi & Profumi, Smoll e Shuki in un’unica insegna: PiùMe. L’obiettivo del gruppo è quello di presidiare, con una distribuzione omnichannel, il canale drug. Fin da subito avvia l’attività di e-commerce tramite il sito Piùmeshoponline, e ora parte con la conversione della rete dei punti vendita fisici e l’espansione della nuova insegna sull’intero territorio nazionale.

Il primo punto vendita con la nuova insegna PiùMe è stato inaugurato a Torino il 9 luglio in via Rieti 30D angolo Via Vandalino. Al capoluogo piemontese seguiranno a breve le aperture di altri due negozi: Cesena (FC) e Sestu (CA). Il nuovo punto vendita ubicato in una zona residenziale ad ovest di Torino ha una superficie di 200 mq.

L’obiettivo del format è quello di rendere la spesa confortevole, facile e conveniente. L’assortimento prevede il 65% di articoli dedicati alla persona e il 35% di articoli dedicati alla casa. I prodotti trattati sono orientati a soddisfare i bisogni dei clienti in termini di bellezza, pulizia e benessere senza mai perdere di vista la convenienza. Il tutto pensato nella salvaguardia e nel totale rispetto dell’ambiente.

L’obiettivo è stato raggiunto con il coinvolgimento nel Consorzio Promotre di due nuove società, anch’esse già Consorziate CRAI, con le quali è stata anche costituita una new-co., Sviluppo Sud Srl, che avrà lo scopo di completare la distribuzione su tutto il territorio nazionale, saturando i territori del Centro-Sud Italia: la societa’ Ingromarket srl, realtà fortemente radicata nel sud Italia, con sede a Pastorano (CE) e guidata da Giuseppe De Martino.

La società porta in dote un CEDI di oltre 15.000 mq di superficie commerciale, con un fatturato di oltre 50 milioni di euro e con una diversificazione del business che la vede gestire, attraverso la società DEMAR SHOP srl, una catena di sedici punti vendita di proprietà a marchio Shuki, attivi in Campania, nell’attività di commercio al dettaglio di prodotti per la cura della persona e della casa, con un fatturato alle casse di oltre dieci milioni di euro.

La società HRG Regina srl, con sede legale a Roma, è la holding che controlla le società attive nella DO con 140 PDV affiliati nel segmento retail ad insegna CRAI, di cui 6 di proprietà, e 7 CASH & CARRY con insegna Elefante C&C che conta su oltre 210.000 clienti attivi e oltre 18.000 referenze trattate. HRG attraverso le controllate copre commercialmente 3 regioni contando su più di 68.000mq di vendita (di cui oltre 30.000mq dei C&C) e sviluppa un fatturato alle casse di oltre 180 mln (dati 2019) con un CAGR degli ultimi 10 anni di oltre il 20%.

“Il nuovo progetto del Consorzio Promotre - dichiara Marco Bordoli, Amministratore Delegato di CRAI Secom Spa - rappresenta in modo concreto la brillante visione imprenditoriale di alcuni Poli Drug e Food facenti parte della Centrale CRAI Secom, ed è la testimonianza delle capacità di chi è alla guida di tali gruppi di fare sistema e mettere a fattor comune le sinergie reciproche”.

Related posts:

  1. Harrods apre il suo primo outlet a Westfield London
  2. Nasce a Milano il LifeGate Wall: Opel inaugura il muro dedicato alla sostenibilità
  3. Maxi Zoo apre a Milano il primo small format d’Europa
  4. Slowear18: il negozio che cambia d’abito, da boutique moda a bar di tendenza